Orta di Atella

Incidente a San Marcellino, muore anche il diciassettenne

 ORTA DI ATELLA. Orta di Atella piange un’altra giovane vittima della strada. Dopo la scomparsa di Ferdinando Maiello, di 17 anni, e di Raffaela Santoro, di 16 anni, non ce l’ha fatta Daniele Margarita.

Il diciassettenne, che viaggiava a bordo del suo scooter in compagnia della fidanzatina Raffaella lo scorso 15 luglio, non è riuscito a sopravvivere alle ferite riportate in seguito all’incidente avvenuto a San Marcellino e dopo dieci giorni di agonia all’ospedale “Moscati” di Aversa è deceduto. Nel giro di poco meno di due settimane è salito a tre il numero di ragazzi di Orta di Atella vittime di incidenti stradali. Una notizia avvertita anche dal primo cittadino di Orta di Atella, Salvatore Del Prete, che per domani ha proclamato nuovamente il lutto cittadino. “Esprimo le mie più sentite condoglianze a nome mio, del consiglio comunale e di tutta la popolazione ortese e mi unisco al dolore profondo che in questo momento sta affliggendo la famiglia Margherita. – ha detto Del Prete – Domani 27 luglio ad Orta di Atella ci sarà lutto cittadino per ricordare questi ragazzi figli della nostra terra che nei loro anni verdi hanno lasciato questo mondo. Alle famiglie dei nostri ragazzi va tutto il nostro affetto, la nostra solidarietà, la nostra vicinanza, affinché non si sentano soli, con l’impegno che istituzioni pubbliche, ecclesiastiche e familiari camminino all’unisono per scongiurare in maniera definitiva eventuali future tragedie”. Intanto, per volontà del sindaco Del Prete e dell’assessore allo spettacolo, Salvatore Patricelli, è stato spostato a mercoledì 1 agosto il concerto di Enzo Avitabile, in programma questa sera nel piazzale della scuola elementare.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, briscola vietata al centro anziani: “Troppe parolacce” https://t.co/779wQOBYvT

Ostia, Spada: “Mi vergogno per la testata, chiedo scusa” https://t.co/Wf7Jw2m2Ri

Governo M5S-Pd, Fico: “Mandato esplorativo positivo”. Si attende il 3 maggio https://t.co/qIzT8jCUTL

Prevenzione delle malattie oncologiche, incontro a Casa Don Diana - https://t.co/tFMdoNZQbu

Condividi con un amico