Italia

Uccide moglie e figli e poi si suicida

CarabinieriPIEDIMONTE MATESE (Caserta). Orrore in un’abitazione di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, dove un uomo, Luigi Iannarelli, 35 anni, dipendente di una farmacia del posto, ha ucciso la moglie e i due figli, soffocandoli, per poi togliersi la vita con una coltellata al petto.

Il rinvenimento è avvenuto oggi inuna casadi via Trutta dove c’erano i quattro cadaveri di Iannarelli, della moglie Maria Karini Baldini, di 38 anni, dei figli Davide, di sette anni, e Martina, quattro anni. Non si conoscono, al momento, i motivi che hanno indotto l’uomo al folle gesto, anche se, stando adalcune testimonianze raccolte dagli investigatori, sembra che soffrisse di crisi depressive. A scoprire la tragedia è stato un familiare che abita nelle vicinanze, preoccupato perché da stamattina non era riuscito a mettersi in contatto con alcun componente della famiglia. Il parente è entrato in casa attraverso una finestra. Il cadavere di Maria Karini Baldini era in cucina, mentre i bambini sono stati soffocati nella loro cameretta al primo piano. Sembra che per uccidere moglie e figli, Iannarelli abbia utilizzato un cuscino. L’uomo si è ucciso con una coltellata nella cameretta dei piccoli dopo aver tentato di impiccarsi a una ringhiera, dove è stata trovata annodata un pezzo di corda spezzata. La Farmacia dove lavorava Iannarelli era distante un centinaio di metri dalla sua abitazione. Le indagini sono affidate ai Carabinieri guidati dal capitano Salvatore Vitiello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico