Caserta

Rinnovo del Ccnl alimentare, la soddisfazione di Palumbo

Ferdinando PalumboCASERTA. “Il rinnovo del CCNL Alimentare, rappresenta una buona notizia per gli oltre 400mila lavoratori del settore”. E’ questo è il primo commento del reggente della Federazione Alimentaristi di Caserta Ferdinando Palumbo dopo la firma del contratto, avvenuta stamani.

“Adesso il nostro lavoro sarà proteso alla contrattazione di secondo livello, a breve chiederemo un incontro con gli industriali di categoria del Casertano”, annuncia Palumbo. “Abbiamo definito un ottimo rinnovo”, è stato il commento dei sindacati, “con un aumento medio di 108 euro per il prossimo biennio, un incremento che tutela pienamente il potere d’acquisto delle retribuzioni, una risposta importante (+6,5% sul salario medio) alle attese dei lavoratori e che porta denaro fresco nelle tasche di persone penalizzate, quotidianamente, da un fisco esoso e iniquo. Risorse a cui si aggiungono gli incrementi delle indennità per i quadri, per il lavoro notturno, per la previdenza integrativa”. In particolare, l’incremento salariale sarà corrisposto in tre tranches: 43,20 euro dal 1° giugno 2007; 43,20 dal 1° aprile 2008 e 21,60 dal 1° gennaio 2009. L’aliquota per la previdenza integrativa a carico dell’azienda sale dall’1,1% all’1,2%. Definita inoltre una polizza caso morte per tutti i lavoratori del settore con un capitale assicurato di 30.000 euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico