Caserta

Report carovana dell”acqua

AcquaCASERTA. A chiusura della Campagna firme asostegno della Proposta di Legge d’Iniziativa Popolare per un governo pubblico e partecipato dell’acqua, la Carovana per l’acqua pubblica è giunta aCaserta,il 29 giugno alle 18 in piazza Ruggiero.

Agnese GinocchioIl Coordinamento Provinciale per la Campagna e il Coordinamento Associazioni Casertanehanno accolto i rappresentanti del Forum(Marco Bersani e Giuseppe De Marzo) con un programma di musica e l’allestimento di stands delle associazioni(LIPU,WWF, Legambiente, Associazione Ingrid Nogueira, ARCI, Arci-Spaccioculturale, Co.As.Ca, Comitato Emergenza Rifiuti) sui temi più impegnativi ed attuali del territorio (oasi di Salicelle, il caso discarica provinciale Lo Uttaro, la tutela del Volturno, la promozione di un consumo critico,il risparmio della risorsa acqua e la campagna “mettiamola fuorilegge” di Altraeconomia sul business delle acque minerali). Buona la partecipazione dei cittadini che hanno continuato a firmare per la proposta di legge e a cui è stato distribuito materiale informativo. Dopo l’apertura della manifestazione con le note di festa del Complesso Bandistico “Città di Casagiove”,Marco Bersani del Comitato Promotore Nazionale, ha dato un aggiornamento sulla proposta di legge, sugli sviluppi della campagna firme e sull’andamento delle iniziative svoltesi sui luoghi toccati dalla Carovana in Sicilia e in Calabria; ha poi ricordato i prossimi appuntamentidellForum Italianodei Movimenti per l’acqua e le iniziative cheverranno attuate a seguitodella consegna delle firme nelle mani di Bertinotti, alla Camera, il prossimo 10 luglio a Roma , da parte di alcuni rappresentanti del Comitato

“Canto per l’Acqua” di Agnese Ginocchio

Nazionale.Ma soprattutto ha messo ancora una volta in evidenza il gigantesco inganno della propaganda privatistica che, senza riscontri concreti nella realtà, ammanta di efficienzaedefficacia una gestione di un bene inalienabile secondo i criteri del mercato. Giuseppe De Marzo ha illustrato le implicazioni ambientali ed affaristiche che hanno fatto emergere sul pianeta la corsa all'”oro blu”. La serata è proseguita con un reading di testi in omaggio al bene sacro dell’ acqua di alcuni artisti casertani( Angela Calabretti, Rosa Arbolino, Meo Rossi) la voce coraggiosa di Agnese Ginocchio cantautrice impegnata attivamente nel Movimento per la Pace, la Nonviolenza e la Legalità; la performance espressiva di Carmine Migliore, la proposta energetica della musica degli Zerodb. Sono stati presenti alcuni rappresentanti di partito e della FP-CGIL, ai quali il Coordinamento ha rinnovato il proposito di costruire un impegno comune ed efficace nella direzione dei principi fondanti della proposta di legge, anche e soprattutto nello stagnante contesto territoriale. Anche il vescovo Raffaele Nogaro hainviato la sua adesione alla manifestazioneimpeditoa parteciparvi peraltro impegno. Grazie ai compagni di strada che hanno condiviso con me questo cammino dimilitanza a difesa e sostegno di un diritto alla vita, solidarietà, democrazia.Grazie di cuore ad Angela, Rosanna, Nicola, Mariella, Mario, Anna, Luigi,Ermanno, Cristina, Maria Antonietta, Giulia, Mina, Padre Giorgio, Maria Carmela,Milena, Francescoe a tutti*.
Mena Moretta, referente comitato civico difesa acqua Caserta e prov. (memoreta@tin.it)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico