Caserta

Luigi Passariello nuovo coordinatore provinciale di IdV

Luigi PassarielloCASERTA. In un teatro comunale gremito, è andato in scena il primo congresso provinciale dell’Italia dei Valori. Primo congresso che ha sancito il battesimo a Caserta del partito del presidente Di Pietro e che ha visto la clamorosa assenza del presidente dell’Ente di Corso Trieste, Sandro De Franciscis, nonostante fosse stato invitato.

Ad aprire i lavori è stato il deputato l’On. Americo Porfidia, coordinatore uscente, che nella sua mozione (unica presentata) ha tracciato un bilancio dell’attività svolta nel corso del suo mandato ed ha gettato le basi per il futuro. Ed il futuro è affidato a Luigi Passariello, eletto poi coordinatore per acclamazione. “La scelta di farmi da parte, di lasciare la segreteria del partito – ha affermato Porfidia – è nata da un invito del senatore Nello Formisano, rivolto a tutti i senatori, deputati e consiglieri regionali della Campania, a non candidarsi alla carica di coordinatore provinciale. Condividendo l’indicazione, abbiamo deciso, tutti il tavolo di presidenzainsieme e senza esitazione, di accettare. L’invito aveva ed ha lo scopo di allargare la base del partito, la partecipazione. Precludere la strada della segreteria a chi ricopre alte cariche istituzionali come quella di onorevole, senatore o consigliere regionale, significa dare la possibilità agli altri iscritti di ambire ad incarichi importanti, come quello, appunto, di segretario provinciale”. Dall’annuncio del suo ‘addio’ alla importanza che ricopre il partito in Campania, in particolare nella Provincia di Caserta il passo è stato breve. “Chiediamo solo di essere trattati con dignità – ha sottolineato con forza Porfidia. Non vogliano essere ‘utilizzati’ per salvaguardare l’immagine di una coalizione in palese difficoltà anche perché abbiamo dimostrato di essere fondamentali per la vittoria del centrosinistra a Caserta. Ancora oggi, a distanza di due anni dall’elezione di De Franciscis, siamo in credito con i partiti del centrosinistra, con il presidente della provincia di Caserta a cui lo richiamo alle promesse che devono essere mantenute ed alla coerenza”. ‘Richiamo’ che è stato rimarcato anche negli interventi che sono seguiti, e da esponenti di primo piano, come il senatore Nello Formisano, e dalla base. Nel corso del suo intervento, Porfidia si è poi congratulato Ds e Margherita per il “coraggio che stanno dimostrando. Forse un nuovo soggetto politico, il Partito Democratico, può davvero segnare il rilancio della politica e della Provincia di Caserta”. Porfidia è andato oltre, aprendo la porta ad una possibile collaborazione. “Se si parte dalla base – ha infatti affermato il parlamentare casertano – potremmo anche pensare di condividere il progetto. Idv è per il dialogo. Siamo abituati ad affrontare i problemi collegialmente, ad accettare il confronto con tutti ed è per questo che, nel caso in cui dove siamo niente dovesse l'intervento di Porfidiacambiare, potremmo anche vederci costretti ad allargare i nostri orizzonti, sempre e solo nell’interesse dei cittadini e tenendo conto dei programmi”. E se Porfidia non è stato in silenzio davanti all’assenza del presidente della provincia de Franciscis, il coordinatore regionale, senatore Formisano non è stato da meno. “C’erano state offerte soluzioni diverse da quanto concordato – ha affermato – ma abbiamo rinunciato perché facciamo sempre seguire i fatti rispetto alle cose che abbiamo detto. Siamo interessati solo al rispetto degli impegni presi. Questo è il nostro modo di agire. Diversamente non sappiamo e vogliamo fare”. E sulla scia dei due parlamentari, anche gli altri interventi. Chi ha preso la parola, infatti, lo ha fatto anche per mandare un messaggio al presidente della Provincia: “Rispettare gli impegni assunti”. Infine, è stata la volta del designato coordinatore provinciale, Luigi Passariello. “Accetto e quindi assumo un impegno di lavoro non indifferente, ma chiedo la collaborazione di tutti per la guida di un partito serio e sano, fatto di uomini e donne altrettanto seri e sani”. Il primo congresso provinciale di Idv a Caserta si è chiuso con la nomina, per acclamazione, del consiglio provinciale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico