Carinaro

Cimitero, Udeur: “Uno schiaffo in piena regola”

UdeurCARINARO. Riceviamo e pubblichiamo il manifesto, affiso stamani,con cui la sezione dei Popolari Udeur attacca la maggioranza Masi sulla vicenda dell’ampliamento del cimitero comunale e dell’affidamento della progettazione ad uno studio di Aversa.

“Uno schiaffo in piena regola”

il progetto del cimiteroCon atto deliberativo n° 81 del 26.6.07 i sigg. Mario Masi, Angelo Sglavo, Raffaele Capece, Paolo Sepe, Giovanni Parente, Domenico Barbato e Bruno Capoluongo disponevano l’affidamento diretto in favore di un noto studio di progettazioni di Aversa l’incarico alla progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di ampliamento del cimitero di Carinaro. Uno schiaffo in piena regola ai tecnici carinaresi. In un batter d’occhio si è passati dal “piattino” ben preparato del concorso di idee alla “polpetta” appetitosa e corposa della progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori. Indifferenti alle vibranti proteste dei tecnici locali e insensibili alle osservazioni sollevate dalla minoranza consiliare questi signori continuano imperterriti nella loro corsa ignorando ancora una volta i cittadini, i partiti politici, le associazioni e quanti liberamente avrebbero potuto offrire un loro legittimo contributo all’allargamento del cimitero. Dove sono finiti la partecipazione, la trasparenza degli atti, il coinvolgimento dei cittadini nella gestione della cosa pubblica tanto sbandierata nella campagna elettorale ma mai attuata da questi amministratori? I cittadini devono sapere che, così come è fatto il progetto, non potranno mai avere un pezzo di terreno per edificarsi una cappella perché già sono “confezionate” in questo mega anello. E a “scatoletta” dovranno condividere lo spazio per i loculi! I carinaresi si chiedono se questo corrisponde alle loro richieste e quanti milioni di euro verrà a costare?

I Popolari Udeur di Carinaro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico