Campania

Trofeo Drifting Città di Castelvolturno

la gara di pescaCASTELVOLTURNO (Caserta). La Lega Navale Italiana, presente a Castelvolturno con una sua delegazione,ha organizzato, anche per l’estate 2007, il “Trofeo Drifting Città di Castel Volturno” – classe Igfa Lbs, valevole per il circuito Igfa Rolex Imsc.

Il Trofeo, giunto alla terza edizione, si è svolto a largo del litorale domitio, con partenza dalla Darsena San Bartolomeo, e ha visto la partecipazione di 18 imbarcazioni provenienti da tutta Italia. Il Trofeo è divenuto un appuntamento tradizionale e, per la caratura internazionale, è considerato uno degli appuntamenti estivi più atteso dagli appassionati del settore. La gara tenutasi sabato 7 luglio, ha visto la partecipazione di illustri concorrenti, tra cui vanno menzionati Riccardo Fanelli, Giacomo Bot e Francesco Russo, della nazionale italiana pesca sportiva. Tra gli altri noti partecipanti è d’obbligo citare il rappresentante dell’Igfa Italia, il catanese Massimo Brogna. La gara è stata vinta, con 7 tonni “alletterati” pescati, dal peso totale di kg. 54,500, dall’imbarcazione capitanata da Antonio Russomando e composta da Giuseppe Gravante, dallo skipper Giuseppe Damiani la gara di pescae dal giudice esterno Dimitri Russo.Al secondo posto, con 6 tonni pescati dal peso totale di kg. 46, si è classificato l’equipaggio capitanato da Letizia Ettore e composto da Massimo Madonna e Angelo Cirillo. Al terzo posto l’imbarcazione n.24 capitanata da Antonio Tartarone e dagli amici Mario Cosentino e Claudio Ragosta, con 41,600 chili. La preda più pesante è stata vinta dalla squadra capitanata da Lorenzo Diana e Amedeo Letizia con Kg. 11,650. I vincitori della tappa di Castelvolturno hanno acquisito il diritto di partecipare alle finali mondiali che si svolgeranno in Messico a Capo San Lucas. Durante la premiazione, svoltasi presso la Darsena San Bartolomeo, seguita da un buffet e un galà sapientemente organizzato dalla Delegazione della Lega Navale di Castel Volturno, presieduta dall’architetto Raffaele Bonanno, erano presenti alcuni esponenti dell’amministrazione comunale, tra i quali il Vicesindaco Lorenzo Marcello, l’Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo Vincenzo Gatta e l’Assessore alle Attività produttive Salvatore Raimondo. “Colgo l’occasione, in questo momento festoso – ha affermato Lorenzo Marcello durante la premiazione – per esprimere tutta la nostra soddisfazione perché in data 2 luglio è stato portato a termine l’iter procedurale per la costruzione del nuovo porto turistico qui a Pinetamare che ospiterà 1.200 posti barca. I lavori inizieranno presto. Siamo fiduciosi che l’anno prossimo, per la quarta edizione del Trofeo, la gara si svolgerà partendo dal nuovo porto turistico e la premiazione avverrà in una la squadra capitanata da Tartaronemoderna struttura portuale”. “Il Trofeo Drifting Città di Castel Volturno – ha sottolineato l’assessore Vincenzo Gattaè un appuntamento tradizionale per la nostra città. Si svolge in un mare che a largo è pescoso, indice di una normale salubrità. Ciò testimonia che ci sono concrete speranze per riavere un mare migliore anche sulla costa e fruibile liberamente e senza preoccupazione dai residenti e turisti. Dobbiamo fare di più, ne siamo consapevoli. Siamo, inoltre, anche convinti che la valorizzazione del nostro litorale parta dal mare pulito e dalle infrastrutture. I passi avanti che sino ad ora abbiamo fatto ci fanno ben sperare. Infine, per l’anno prossimo, chiederemo alla Provincia di Caserta di inserire il trofeo Drifting città di Castelvolturno tra i grandi eventi della Provincia”. Dopo la premiazione la Lega Navale di Castelvolturno ha offerto un buffet, magistralmente preparato dalla signora Rosa che ha proposto anche vari assaggi del tonno pescato in gara.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico