Campania

Successo per il Festival del Ferroviere a Villa Literno

Umberto e Alfredo IraceVILLA LITERNO (Caserta). Chiusura in bellezza, sabato sera, per il Festival del Rione Ferrovia di Villa Literno, che ha caratterizzato gli ultimi tre giorni, da giovedì, con canzoni pop e napoletane, unite a pezzi di cabaret, all’insegna della tradizione partenopea.

Per concludere questa ventesima edizione è stato sceltoAntonello Rondi, cultore della tradizione napoletana, la cui esibizione in piazza Alcide De Gasperi rappresenta sicuramente ilmomento più atteso della manifestazione che caratterizza l’estate 2007 a Villa Literno.Nella serata di venerdì, Massimo Catena, in rappresentanza dell’associazione “Io amo Villa Literno”, ha annunciato che nel mese di agosto si terrà la manifestazione “Un panino in Villa”, all’interno della Villa Comunale, con l’esposizione di un caccia torpediniere dell’Aeronautica Militare. Sono intervenuti anche i rappresentanti delle tante associazioni presenti sul territorio: da Gennaro Ruggieri una targa premio ad Umberto Irace per festeggiare il 20esimo anniversario del Festival del Ferroviere,una manifestazione che però si dimostraancora più giovane che mai, grazie alla verve del patronUmberto e delfido pargolo Alfredo Irace, che anima le esibizioni canore inframmezzate da sketch comici, all’insegna della goliardia e dello stare insieme. La peculiarità del Festival è legata all’aneddoto della sua nascita: fu un modo originale che Umberto trovò per festeggiate il compleanno del suo ultimo figlio, Pasquale. Ora si è trasformato nell’evento più atteso dell’estate liternese. Con numerose targjhe ricordo sono stati premiati i “ragazzi” del gruppo storico del Festival. La presentatricedi questa edizione è stataAnna Chiaramonte.

Guarda le foto (clicca x ingrandire)

Alfredo Irace Anna Chiaramonte l'assessore Tamburrino in platea Ferdinando Sorbo il gruppo storico della manifestazione
il gruppo storico della manifestazione Irace e Ruggieri Umberto e Alfredo Irace Umberto Irace Umberto Irace

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico