Campania

Avellino: sgominata banda usurai

CarabinieriAVELLINO Stamane i carabinieri di Baiano (Avellino) hanno stretto le manette ai polsi di due persone con l’accusa di usura ed estorsioni.

La coppia composta da donna di 28 anni originaria di Napoli ma residente nella provincia di Avellino e un cinquantunenne pregiudicato di San Paolo Bel Sito (Caserta), secondo l’accusa, insieme ad altre tre persone(già arrestate a marzo), avevano creato una organizzazione volta a compiere i reati di usura e di estorsione. Nella loro rete sono finiti imprenditori e commercianti ma anche operai e impiegati alle prese con precari bilanci familiari da far quadrare a fine mese. Le indagini sono state coordinate dal pm di Avellino, Vittorio Santoro, che grazie alle testimonianze delle vittime, minacciate anche di morte quando si verificavano ritardi nei pagamenti, ha portato agli arresti dei vertici dell’organizzazione, già confermati dal gip del tribunale di Avellino, Daniela Cortucci.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico