Campania

Atletica, da San Marcellino acuti di Ilardi e Ryeznik

Svietlana Ryeznik premiata da Bruno FabozziSAN MARCELLINO (Caserta). “Zump…Zump…Guagliò !” è una manifestazione che nasce qualche anno fa per promuovere i salti. L’edizione di ieri sera a San Marcellino ancora una volta ha colpito nel segno.

Ferdinando IlardiAnche se a stagione ormai inoltrata, più di un centinaio di giovanissimi atleti si sono quindi dati appuntamento sulle pedane del Comune di San Marcellino, ormai vera cattedrale dell’atletica in provincia di Caserta. Con questa prova si chiude la stagione su pista e l’appuntamento resta ora per settembre allorquando un fittissimo calendario regionale e nazionale attende l’atletica giovanile casertana. Due acuti arrivano: il primo dalla pedana del salto in alto, dove la giovane Svietlana Ryeznik (Arca Atletica San Marcellino), ragazzina dell’est Europa approdata alla Scuola Media di San Marcellino, alla sua prima gara della carriera, riesce a superare l’asticella del salto in alto posta alla misura di 1,35, certamente un bel saltare per una principiante. La stessa misura è ottenuta dalla più giovane Rosa Guida (Atletica Scuola Caserta). Dalla pedana del salto triplo Ferdinando Ilardi (Arca Atletica Aversa) atterra a 11,70, migliorando di oltre un metro il proprio precedente personale. “Zumpatore” della serata è comunque il napoletano Stefano Pisani (Partenope Napoli) che tra i cadetti salta 1,72 nell’alto ed arriva a 5,94 nel salto in lungo. A partecipare anche una rappresentativa di piccoli atleti di Trentola Ducenta (nella foto sotto).

I baby atleti di Trentola Ducenta (Caserta)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico