Aversa

Margherita, Parisi alza le barricate contro Stabile

Giuseppe StabileAVERSA. Messa da parte la batosta della sconfitta elettorale, la Margherita di Aversa prova a ripartire, ma intanto mette delle barricate per evitare ingressi ‘indesiderati’.

Il coordinatore cittadino, Felice Parisi, infatti, ha convocato il direttivo proprio con l’intento di riorganizzare il partito in vista della nascita del Partito Democratico. Giuseppe Stabile, infatti, dopo la disfatta elettorale vorrebbe acquisire la leadership cittadina della nuova formazione politica di centrosinistra transitando, appunto, per la Margherita. Il suo ‘disegno’ sarebbe avallato dai vertici provinciali e regionali del partito di Rutelli e da Pierino Squeglia in primis, che gli spalancarono le porte alla candidatura a Felice Parisisindaco della città di Aversa. Per non trovarsi impreparati, quindi, i diellini aversani vogliono cominciare, sin da subito, a riorganizzarsi per evitare la querelle che successe proprio in vista della designazione del candidato a sindaco per il centro-sinistra delle scorse amministrative. Tutti infatti, ricordano che, all’indomani delle primarie, nessuno era disposto a riconoscere a Giuseppe Stabile la candidatura a sindaco, vedendo già la disfatta e la riconferma di Mimmo Ciaramella. Ma dinanzi alle imposizioni di Pierino Squeglia e Ubaldo Greco capitolarono anche le sezioni locali della Margherita e dei Democratici di Sinistra.

dal Corriere di Caserta, venerdì 13.07.07 (di Chiara Gatto)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico