Aversa

L’opposizione rinnega la commissione arredo urbano

Nicla Virgilio AVERSA. Sembra non avere uno spirito costruttivo l’opposizione vista l’assenza verificatasi lunedì mattina per l’insediamento della commissione verde urbano. La commissione arredo urbano presieduta da Mario Tozzi, si è insediata con l’assenza dell’opposizione.

La commissione è composta per la maggioranza da Nicla Virgilio e da De Gaetano Salvatore, Antonio Di Santomentre per l’opposizione ci sono Imma Lama e Francesco Gatto. Questi ultimi non si sono presentati all’insediamento lasciando sbigottiti tutti gli altri componenti della commissione arredo urbano. Sono sconcertata – commenta Nicla Virgilio – evidentemente all’opposizione non interessa il bene della città, costruire spazi verdi significa, per loro, poca importanza. Anche se Aversa è ormai tutta cementificata, non bisogna arrendersi e quel poco che abbiamo a disposizione come verde dobbiamo sfruttarlo per renderlo migliore. Alludo al parco Pozzi, deve diventare il polmone della città, dobbiamo in qualche modo dargli un aspetto migliore, togliendolo dal degrado in cui versa. Tutto il verde che c’è, non deve essere usato arbitrariamente per gare di calcio senza che nessuno muova un dito. Il nostro compito è quello di tutelare quello che abbiamo e renderlo migliore. Sulla stessa veduta d’intenti è l’assessore al verde urbano Antonio Di Santo, d’accordo sull’eventualità di portare avanti un progetto che restituisca quella dignità persa dal parco pozzi. Tutto ciò – conclude la Virgilio – deve servire a dare uno spazio dove poter trascorrere del tempo libero in piena serenità, dando ai bambini, gli anziani e le famiglie, un luogo in cui poter respirare aria, non dico pulita, ma certamente fresca e in piena tranquillità. Spero che l’opposizione torni sui suoi passi e dia un contributo alla realizzazione di tutto ciò partecipando al lavoro della commissione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico