Aversa

La querelle di Forza Italia approda al Question Time

Lello Santulli e CiaramellaAVERSA. Nuovo appuntamento ieri in sala consiliare con il famigerato “Question Time”, creatura dell’avvocato Lello Santulli, intitolato stavolta “Tiro al piccione e ..agli assessori”.

Gli oltre 30 gradi di temperatura non hanno scoraggiato gli appassionati dell’appuntamento sociale più atteso in città. Presenti quasi tutti i neo assessori del Ciaramella bis: Luciano Luciano, Antonio di Santo, Pasquale Diomaiuta, Lucio Farinaro, Salvatore Rotunno, Gino della Valle, Giampaolo Dello Vicario, Nicola Palmieri, e naturalmente il sindaco Domenico Ciaramella. Un Question Time che ha fatto registrare un’impennata quando Marco Monica, uscendo dal tradizionale argomento sociale dell’incontro, ha chiesto al riconfermato assessore al bilancio Diomaiuta le ragioni del manifesto che fece affiggere in città qualche mese addietro e che rappresentava di fatto un “J’accuse” ai suoi compagni di partito forzisti ed al sindaco in carica. Lapidario il commento del primo cittadino: “Tra me e Diomaiuta c’è stato un problema partitico. Stava finendo un’era e iniziando un’altra e Pasquale aveva registrato una difficoltà di dialogo con Forza Italia. I divorzi accadono anche nelle migliori famiglie”. Divorzio che ha poi portato lo stesso a candidarsi, ed essere eletto, tra le fila dell’Udc. Ma si è parlato anche di “Aversa Città la seduta del Question Time del 17 luglio 2007d’Arte”, grazie all’intervento di uno dei fautori della manifestazione Peppe Lettieri, che ha incassato una promessa dal sindaco: presto verranno istituite delle Fondazioni che tutelino i beni della città. Benito Gatto ha invece sollecitato l’assessore al commercio Luciano a creare occasioni di ripresa del commercio di via Seggio. Luciano ha risposto: “Dopo i lavori effettuati alla strada verrà riqualificata anche Piazza Marconi con 1 milione e 200 mila euro di finanziamenti ottenuti, con un parcheggio di oltre cento posti auto”. Si è discusso anche di Casa Cimarosa con i suoi interminabili lavori, dei centri commerciali che oramai strozzano il commercio cittadino e della riqualificazione di Piazza Mercato. Proprio nella storica sede del mercato cittadino la proposta più bella è arrivata dall’assessore Rotunno, che ha promesso: “Verrà ripresa l’antica cinta muraria di San Girolamo e creato un passaggio pedonale al lato del quale si potrebbero garantire degli stand permanenti per fiere ed eventi. Al centro magari un bel laghetto e del verde. I parcheggi in un anglo nascosto da piante”. Insomma, Aversa che cambia, e che non può che farci bene.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico