Aversa

Dopo le denunce dei residenti, l’Etoille Cafè si trasferisce

Residenti battono la AVERSA. Tanto è stato fatto, tanto è stato detto ed alla fine i residenti del condominio che sovrasta il famigerato “Etoille Cafè”, nel centrale Parco Argo, hanno avuto la meglio. Il bar si sposterà di qualche metro. Ma, ad onor di cronaca, è meglio ricordare i fatti.

Mesi fa la vicenda che aveva fatto tanto scalpore riguardava i continui dissidi tra i residenti di via Salvo d’Acquisto e gli avventori del bar della discordia. Mesi di denunce per disturbo della quiete pubblica, di lettere dei condomini al Sindaco, alla Polizia Municipale ed al Prefetto, mirate a fermare lo “scempio”: orde di giovani chiassosi a tutte le ore del giorno e della notte che, armati di motorini e di vetture over sedici, circolavano e sostavano impunemente “sotto” l’Etoille. Si erano verificati anche screzi a tratti rissosi tra le parti in causa. Se ragazzi facevano chiasso improvvisamente venivano investiti da un’inaspettata doccia di acqua fredda che, guarda caso, veniva proprio da qualche finestra del condominio sovrastante. Se la signora doveva entrare nel garage di casa, guarda caso trovava un motorino che ostruiva il passaggio il cui proprietario era momentaneamente “irraggiungibile”. Insomma, una vicenda che ha tenuto banco per mesi interi. Oggi la svolta. L’Etoille Cafè si trasferisce a pochi metri di distanza. “Siamo contenti di come sono andate le cose. – ha dichiarato la signora Anna – E’ una battaglia che alla fine abbiamo vinto. Da oggi dormiremo sonni tranquilli”. Forse, è opportuno aggiungere, Aversa deve iniziare ad impegnarsi per garantire ai giovani un’alternativa alle soste fuori ai bar, altrimenti la situazione resterà sempre uguale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico