Trentola Ducenta

Pagano vara la giunta dei sette

Nicola PaganoTRENTOLA DUCENTA. I giochi sono fatti, la nuova giunta targata Nicola Pagano si è messa al lavoro. Sette assessori sono stati nominati in occasione del primo consiglio comunale. A Saverio Griffo è andata la delega ai servizi sociali, a Nicola Russo, come previsto, quella dei lavori pubblici, a Nicola Mottola la delega all’ambiente, a Luigi Fabozzi quella al bilancio.

Trentola DucentaUnica donna, nominata con conferimento esterno, è Pina Pirozzi responsabile delle politiche giovanili e delle pari opportunità, mentre la carica di vicesindaco e la delega al settore commercio sono cadute su Nicola Grassia. Infine Filippo Zagaria è il responsabile al bilancio. Presidente del consiglio è, invece, Raffaele Di Lauro. Una giunta considerata «leggera» da parte dell’ex sindaco Michele Griffo che, però, sembra decisa ad andare avanti mentre la lista uscita sconfitta dalle elezioni ha già fatto sapere che chiederà l’intervento del prefetto per verificare l’effettiva conformità alle regole sulla creazione delle commissioni. Nell’opposizione si registrano le prime schermaglie tra consiglieri. Il capogruppo della minoranza Giuseppe Apicella, ha riferito di non riconoscere il candidato sindaco della seconda lista perdente, Nicola Picone, come consigliere d’opposizione. Veleni a parte, a Palazzo marchesale, il nuovo esecutivo ha preso il via. Nei primi cinque punti del programma c’era la ristrutturazione delle strade cittadine e la riparazione dell’impianto idrico. Entrambi i punti, in verità, non sono stati ancora discussi in consiglio comunale. Aperta, invece, è la questione della bonifica del territorio: l’intervento è piovuto come manna dal cielo dalla Provincia. L’ente provinciale ha, infatti, inserito tre vie di Trentola Ducenta nel piano di bonifica previsto dalla Regione Campania: si tratta di via Larga, via Cottolengo e via Spierto.

Il Mattino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico