Trentola Ducenta

Griffo a Pagano: “Attento agli sprechi”

Michele GriffoTRENTOLA DUCENTA. Dopo aver annunciato, assieme a Giuseppe Apicella, di rivolgersi alle autorità competenti per fare chiarezza sul risultato del voto amministrativo, l’ex sindaco, oggi consigliere di opposizione, Michele Griffo, rivolge alcune proposte al neo sindaco Nicola Pagano.

In primis, invita il suo successore a non sprecare denaro pubblico sull’istituzione del presidente del consiglio comunale. “Che venga istituita la figura del presidente del consiglio è una facoltà della maggioranza. Spero solo che non sia soltanto un modo per aggravare le spese dell’Ente e lasciare un posto libero in giunta per nominare in essa esternamente qualche candidato non eletto”, afferma Griffo, il quale, sempre nell’ambito di spese comunali, suggerisce a Pagano di tagliare i costi prodotti dal commissario prefettizio per le consulenze esterne: “Ogni mese il Comune paga circa 20 milioni delle vecchie lire per incarichi ad avvocati e consulenti esterni nominati dal commissario. In tal modo, si potrebbe eliminare l’addizionale Irpef in città che nei Nicola Paganomiei dieci anni di amministrazione non c’era mai stata e che invece il commissario ha istituito”. Griffo poi apre una parentesi sull’imminente nomina della nuova giunta: “Voglio vedere se sarà mantenuto l’impegno verso Luciano D’Alessio per la sua nomina a vicesindaco. Sembra poi che alcuni candidati non eletti rivendichino visibilità per il contributo portato alla coalizione, come ad esempio il dottor Nicola Mottola e Michele Pirozzi. Ultimo punto riguarda i sopralluoghi non effettuati negli ultimi mesi dall’ufficio tecnico comunale. “Il sindaco – afferma Griffo – è tenuto ad attivarsi presso l’ufficio tecnico dove dal mese di marzo ci sono delle richieste di sopralluogo finora mai effettuate. Forse l’Utc era troppo impegnato nella campagna elettorale per occuparsi di tali sopralluoghi che, a quanto pare, interesserebbero anche alcuni amministratori comunali”. Richieste che, come riferisce Griffo, saranno sottoposte per iscritto al primo cittadino nei prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico