Succivo

Legambiente premia i Comuni “ricicloni”

raccolta differenziataSUCCIVO. Partita stamattina la tre giorni del Circolo Geofilos Legambiente su tematiche ambientali con particolare attenzione all’andamento della raccolta differenziata nei comuni campani.

Legambiente-Geofilos“Il premio – commenta Francesco Pascale, responsabile dell’iniziativa – è dedicato a quelle amministrazioni comunali che, nonostante il perdurare dell’emergenza rifiuti riescono, con grande sforzo, a superare l’obiettivo di raccolta differenziata dettato dal decreto Ronchi (22/96) e cioè il 35% di raccolta differenziata”. Intervenuti il Presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo, dell’Assessore Provinciale all’ambiente Maria Carmela Caiola, Antonio Diana della Sri-Erreplast e Paolino Romano, direttore del Consorzio GeoEco s.p.a. “Ogni volta che tento di fare proposte per tentare di risolvere qualche problema legato all’Emergenza sorgono centinaia di problemi, anche per una piccola azione. – ha commentato l’assessore Caiola – Tutti gli attori, partendo dai Consorzi Obbligatori delegati al recupero degli imballaggi”. E proprio su questa tematica anche Antonio Diana esprime i suoi dubbi sulla gestione dei Consorzi dei quali anche egli stesso e socio. “I consorzi Obbligatori, specialmente CONAI e COREPLA non investono nel mezzogiorno – ha affermato Diana -. I costi relativi al recupero, che i consumatori pagano al momento dell’acquisto, non vengono distribuiti equamente nel territorio nazionale, infatti, al sud italia, che contribuisce per il 60% circa dei contributi, non ne riceve neanche la metà”. “Il Consorzio GEoEco si sta impegnando a recuperare il debito protratto negli ultimi anni, e da tre milioni di euro di debito finalmente abbiamo raggiunto il pareggio. – ha comunicato il direttore Romano – Abbiamo anche consolidato la nostra attività aziendale e a fine 2007 saremo pronti per l’apertura dell’impianto di Compostaggio”. Infine sono stati premiati i comuni di Portico di Caserta che, primo in classifica, raggiunge il 52% di raccolta differenziata. A seguire il comune di Curti (45%), San Tammaro (44%), Parete (39%), Carinaro (38%), Trentola Ducenta (37%), Frignano (37%), Succivo (36%).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico