Succivo

Legambiente fa la festa agli ecocriminali

volontari di GeofilosSUCCIVO. Partirà nella giornata di venerdì 8 giugno, l’intenso programma di appuntamenti per “celebrare” nella maniera più degna i dieci anni di vita del circolo “Geofilos- Legambiente”.

Patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Campania e dalla Provincia di Caserta, la tre giorni, che si svolgerà all’interno dello splendido Casale di Teverolaccio di Succivo, di studi, seminari, discussioni e momenti ludici e dedicata all’enogastronomia, servirà principalmente a fare il punto della situazione sia sulla realtà della zona atellana, che su quella regionale, nazionale e globale. Come detto l’appuntamento inaugurale è fissato per le ore 10 di venerdì con l’incontro-dibattito sul tema “La Raccolta Differenziata. Unica soluzione”. A confrontarsi sul perdurare dell’emergenza rifiuti e sul conseguente stato di sfiducia dei cittadini, saranno chiamati l’Assessore alle Politiche Ambientali della Regione Campania, Luigi Nocera, il Presidente della Provincia di Caserta, Alessandro De Franciscis, il Sindaco di Succivo, Franco Papa, il Presidente Regionale di Legambiente, Michele Buonomo, Francesco Pascale di Geofilos, Antonio Diana, della Società Recupero Imballaggi Erreplast, ed il Direttore Generale del Consorzio GeoEco, Paolino Romano. All’appuntamento presenzieranno anche i sindaci dei cosiddetti “Comuni Ricicloni”, cioè i primi cittadini di quelle comunità rientranti nell’ambito del Ce2 dove ha maggiormente attecchito la pratica della raccolta differenziata, che saranno anche premiati. Nel pomeriggio, alle 17.30, è previsto l’appuntamento clou della giornata con la Terza Festa Nazionale Ambiente e Legalità, dove si discuterà sia dell’azione delle Geofilos Legambienteecomafie, degli strumenti attualmente in essere per combatterle e delle conseguenze dei reati ambientali per la popolazione, con il continuo aumento dei tumori in realtà quale il famigerato “Triangolo della Morte” della Campania. Durante l’incontro che sarà moderato da Raffaele Lupoli, caporedattore de “La Nuova Ecologia”, saranno presentati dal dott. Pietro Comba dell’Istituto Superiore della Sanità i risultati del Rapporto “Trattamento dei rifiuti in Campania- impatto sulla salute umana”. All’incontro, che sarà aperto dai saluti di Michele Buonomo, interverranno anche don Tonino Palese di Libera, Enrico Fontana della Direzione Nazionale di Legambiente, il Comandante Massimo Contri, del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri, Valerio Tartaglione, Responsabile dei beni confiscati per i reati ambientali del Comitato don Peppe Diana, Raffaele Del Giudice di Legambiente Campania, oltre ovviamente al Presidente di “Geofilos”, Antonio Pascale che presenterà lo sportello Ambiente e Legalità. Un momento non solamente di denuncia, ma che servirà anche per illustrare ai cittadini e alle amministrazioni locali, con i preziosi suggerimenti dei Magistrati presenti ed il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri, come fronteggiare il dilagare dei reati ambientali. In serata, alle 21, spazio alle prelibatezze enogastronomiche locali e alla buona musica dei “Bottari” di Casapozzano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Grazzanise, il 9° Stormo dell'Aeronautica accoglie i bimbi delle case-famiglia - https://t.co/EN0SJuTg8j

Riso asiatico, l'eurodeputato Nicola Caputo chiede ripristino dei dazi - https://t.co/e1WdTqKpUt

Napoli, il successo di "Musicanti" all'insegna di Pino Daniele - https://t.co/IlIgGMNcoD

Carceri in Campania: il Garante Ciambriello annuncia nuove figure professionali - https://t.co/enNpF1JLxx

Condividi con un amico