Succivo

In Consiglio si sfiora la crisi di maggioranza

Comune di SuccivoSUCCIVO. La maggioranza di centrosinistra, guidata dal sindaco Franco Papa, esce spaccata dall’ultima seduta del Consiglio Comunale. La coalizione che governa da un anno il piccolo centro atellano si è presentata litigiosa e divisa, pertanto non si esclude che nelle prossime ore ci sia l’apertura di una crisi e l’avvio di una verifica politica.

Franco PapaL’altra sera è, infatti, successo di tutto. I lavori del parlamento cittadino sono stati caratterizzati da duri momenti di scontro tra i membri della stessa maggioranza con scambio di accuse reciproche. In verità, la seduta è subito partita con il piede sbagliato. La discussione si è aperta male, con il presidente del Consiglio Comunale dimissionario, situazione che ha innescato una serie di polemiche; ma poi i lavori sono proseguiti peggio, in particolare sui sottotetti con la Margherita che si è espressa contro la linea della maggioranza e la cosa ha scatenato il dissenso dell’assessore diellino Antonio Marsilio che si è posto in disaccordo con il suo gruppo politico, dando vita ad uno scontro verbale con il proprio capogruppo Antonio D’Errico. A mettere, infine, il sigillo ad una situazione al limite della deflagrazione è stato il primo cittadino Papa che, nel fare il resoconto di un anno di amministrazione, ha bacchettato senza remore i propri amministratori: “Troppo assenti e poco partecipi”, ha detto. Intanto, il suo resoconto di un anno di amministrazione è stato in chiaro scuro, per non dire in negativo, fallimentare secondo la minoranza che con il capogruppo Giacomo Iovinelli è stata sempre pronta ad accendere la miccia. Infine, l’intero andamento del Consiglio è stato caratterizzato da uno scontro dal ‘lessico’ indicibile. E se la discussione non è degenerata è solo merito di una conduzione, seria e decisa, dei lavori da parte del vicepresidente Antonietta D’Errico. Un esordio non facile per la D’Errico che è stata catapultata in un clima teso e poco consono ad una prima, ma alla fine si è rivelato un esordio di carattere e di grande spessore istituzionale.

dal Corriere di Caserta, 01.06.07 (di Stefano Verde)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico