Sant’Arpino

Estate Ragazzi 2007 novità della IV edizione

Palazzo DucaleSANT’ARPINO. Giovedì 28 giugno alle ore 19.30 presso la Corte del Sanchez de Luna sarà presentato il programma della IV edizione del progetto estivo del Comitato per i Diritti dell’Infanzia “Estate Ragazzi 2007”.

Estate Ragazzi 2007La manifestazione prevede la presenza, oltre ai membri del Co.D.I., anche dei rappresentanti delle associazioni coinvolte e degli esperti impegnati nelle singole attività, alcune delle quali nuove e ancora più entusiasmanti come il Tiro con l’arco, Survivors, Lezioni di Ju-jitsu e Creazione di maschere. Ad allietare l’iniziativa ci saranno, inoltre, le esibizioni teatrali, canore e di ballo dei ragazzi partecipanti al progetto “Saranno Famosi” a cura della Fo.Cu.S. nell’ambito di Scuole Aperte, ed i piccolissimi alunni della Scuola Materna Paritaria “Solletico School” per una insolita esibizione musicale a suon di percussioni. Il Sindaco, ing. Giuseppe Savoia, nonché presidente del Co.D.I., è lieto di annunciare pubblicamente anche la vera novità di questa edizione, ossia la ricerca universitaria sperimentale dal titolo “Il Sindaco di domani di Sant’Arpino”, condotta dalla prof.ssa Claudia Chiarolanza della Sapienza di Roma e della SUN: “una ricerca sullo sviluppo del senso di appartenenza al paese in bambini e ragazzi, che intende indagare la relazione tra partecipazione alla vita di comunità e benessere. In particolare – aggiunge il primo cittadino – l’obiettivo che si pone è analizzare i bisogni dei ragazzi che vivono a Sant’Arpino per comprendere se i progetti che si realizzano in loro favore rispondono a questo obiettivo, e decidere con loro quali azioni intraprendere per migliorare la vivibilità nel paese in cui abitano”. Anche la coordinatrice del Co.D.I., la pedagogista, Santa Dell’Aversana, sottolinea l’importanza di tale innovativa ricerca: “Indossando, in modo insolito ed innovativo, i panni di “piccoli ricercatori universitari”, infatti, un gruppo di partecipanti alle tante, nuove ed entusiasmanti attività estive del Co.D.I., affiancherà la prof.ssa universitaria, Claudia Chiarolanza, nella lettura ed interpretazione dei dati raccolti attraverso il questionario da loro stessi compilato all’atto dell’iscrizione.
Perché siamo convinti che la condivisione è il principale strumento di analisi e conoscenza del senso e grado di appartenenza ad un paese che si è aperto in modo speciale ai cittadini, e soprattutto ai minori”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico