Orta di Atella

Cangiano: “Brancaccio continua a negare”

Luigi CangianoORTA DI ATELLA. Il Movimento per la Vera e Nuova Politica, attraverso il suo fondatore dott. Luigi Cangiano, interviene ancora una volta in merito all’affaire Brancaccio, al quale purtroppo i media nazionali non stanno dando la dovuta rilevanza che meriterebbe (si vede che i Ds controllano molto bene le notizie da far conoscere alla cittadinanza).

Il fatto è che Brancaccio negli interrogatori continua a tacere e a negare le sue connivenze con le altre persone coinvolte nell’inchiesta e, in particolare, con un imprenditore ritenuto suo amico. Poniamo, inoltre, a conoscenza della cittadinanza che da informazioni in nostro possesso Brancaccio (sospeso dalla carica di consigliere regionale; per noi sarebbe bene sospendergli anche il titolo di onorevole che sembra proprio non meritare) è amministratore di alcune società che si occupano di edilizia e di ristrutturazioni (un piccolo conflitto di interessi in queste sue posizioni economiche con le posizioni politiche da egli occupate negli ultimi 11 anni?). Speriamo che la Magistratura venga lasciata libera di operare e che riesca ad avere la forza di aspettare che il signor Brancaccio, diessino di ferro e con amicizie in tutto l’agone della politica campana, soprattutto in ambienti poco edificanti dell’Udeur, inizi a parlare.

ricevuto dal MVNP di Luigi Cangiano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico