Italia

Napoli e Genoa in Serie A

Napoli, bentornato in A!!!NAPOLI. La Serie B finisce nel modo in cui tutti gli amanti del calcio desideravano: il ritorno nel massimo campionato nazionale sia del Napoli sia del Genoa, due delle più importanti compagini calcistiche del paese.

i festeggiamenti per il ritorno del Napoli in serie ANel frattempo la città partenopea si è tinta di azzurro, ogni elemento della natura sembra si sia uniformato alla maglia del Napoli: il cielo, il mare e le vie. Dalle periferie ai vicoli del centro storico una marea di persone si è riversata per le strade, ogni cosa è trascinata in una festa popolare dalle emozioni fortissime. Sembra di assistere ad un grande urlo liberatorio di tutta la città. Oggi finiscono finalmente sei anni di inferno, passati su campetti sino al giorno prima sconosciuti e giocati in categorie che questa piazza non meritava assolutamente. Dopo un campionato durissimo, il più difficile della storia cadetta, gli azzurri ritornano a calcare i palcoscenici adeguati alla storia calcistica del Napoli. Da settembre è stata una lotta estenuante fatta di molte sofferenze e splendide gioie: l’imbattibilità casalinga, il pareggio di Bogliacino contro la Juventus, il goal di De Zerbi contro il Rimini o quello di Trotta a Frosinone, le vittorie speciali come quella di Bologna o di Verona, l’interruzione contro il Frosinone al San Paolo (durata per alcuni interminabili minuti) e le sconfitte sempre difficili da incassare come a Piacenza, a Crotone, a Torino o a Mantova. Tante emozioni, davvero troppe per poterle riassumere in queste poche righe. La partita di Marassi allora può passare i festeggiamenti per il ritorno del Napoli in serie Ain secondo piano, perché la vera Napoli non sono i calciatori ma le decine di migliaia di persone che al triplice fischio finale sono cadute in preda ad un’euforia collettiva, dando vita ad un festeggiamento che non ha paragoni con nessun altro evento sportivo del panorama europeo. Il Napoli, così come il Genoa, ritorna perciò al livello che gli compete per storia, per tradizioni e per pubblico. L’anno prossimo ritroverà il Milan, l’Inter, la Roma, la Lazio dopo che per troppo tempo queste squadre sono state lontane dall’erbetta del San Paolo. Quindi Napoli è pronta già ad accoglierle nel modo in cui solo la tifoseria partenopea sa fare: una bolgia azzurra”. Il pubblico partenopeo però fa prima il doveroso tributo alla squadra, questi calciatori forse non hanno mai espresso un calcio brillante ma di certo hanno dimostrato tanto carattere e meritano un enorme ringraziamento. L’intera città invece grida l’amore e l’attaccamento per i suoi colori, parafrasando la tradizione artistica cittadina con una frase semplice e spontanea: “Tu si na’ cosa grand’ pe’ me”.

i festeggiamenti per il ritorno del Napoli in serie A

i festeggiamenti per il ritorno del Napoli in serie A

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico