Gricignano

Tre mesi di PUPIA

PUPIAGRICIGNANO. E sono già tre mesi. Tre mesi di grande lavoro e divertimento. Tre mesi in cui abbiamo realizzato un sogno, o meglio iniziato un progetto. Il “progetto Pupia”.

Sembra solo ieri che avevamo un piccolo blog, quello di Gricignano, che realizzavamo le prime videointerviste nella nostra cittadina, che scrivevamo e impaginavamo da casa, che ci mettevamo d’accordo su cosa fare e come fare tramite telefono o msn. Non avremmo mai immaginato che, nel giro di pochi mesi, potessimo raggiungere i risultati che oggi potete constatare: un network di blog, costituito dal portale principale, dove vengono riportate notizie dall’Italia e dal mondo, 11 blog locali dell’agro aversano, uno sulla Campania, un raccoglitore della Provincia di Caserta e la “chicca” Pupia Music. Ad essi sono collegati altrettanti canali web-televisivi del “Pupia Channel”, caratterizzato da una facile navigazione tra blog e relativi canali tv dove potete trovare centinaia di video, di nostra produzione e non, di qualsiasi genere. Siamo entrati nelle fonti ufficiali di Google News, abbiamo in media 8mila contatti giornalieri (in crescita). Dati “reali”, ci teniamo a sottolinearlo. Ma non è tanto questa la soddisfazione, quella vera è rappresentata dal fatto che stiamo riuscendo a proiettare Gricignano, l’agro aversano e la provincia di Caserta in un’ottica di visibilità e di informazione a livello globale finora mai vista. Quale gratificazione migliore quella di ricevere una mail di una nostra concittadina dagli Stati Uniti che ci ringrazia per avergli dato la possibilità di poter rivedere il suo paese e che dice di commuoversi nel guardare la web-cam che trasmette in diretta la Chiesa di Sant’Andrea. Quale gratificazione migliore ricevere quotidianamente decine e decine di messaggi da tutta Italia, comunicati stampa e commenti agli articoli da parte di persone che credono, come noi, in questo progetto. E, soprattutto, quale gratificazione migliore quella di essere riusciti a creare una schiera di collaboratori, sia esterni che all’interno della redazione, che scrivono da diverse zone della provincia casertana e della Campania. Personalmente voglio ringraziare l’architetto Andrea Aquilante, solo una “mente vulcanica” come la sua potevapartorire unacosa simile, nonchè l’amico di una vita Franco Spinelli, rivelatosi un artista del video e della fotografia, il nostro “free lance” Stefano Damiano, e tutti gli altri collaboratori di cui prima parlavo, giovani e bravissimi, che state vedendo all’opera nei vari blog.Ma non è finita. Questo è solo l’inizio! Da settembre abbiamo in programma la creazione di altri blog, di altre sezioni dedicate (sport, cultura, etc.) e di web-cam da installare a Gricignano (la prima: la veduta della Chiesa si è rivelata un successo) e in altre zone. Pupia deve continuare a crescere, deve consolidarsi come una realtà. Una realtà che, ne siamo orgogliosi, ha mosso i primi passi a Gricignano. E per continuare a crescere abbiamo bisogno di “materiale umano”. Ecco perché invitiamo chiunque voglia collaborare con noi a contattarci. Grazie di tutto e grazie per tutto quello che sarà.

E per festeggiare questi primi 3 mesi, abbiamo realizzato una sorta di “Blob Pupia” dove è racchiusa unasintesi del lavoro svolto finora.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico