Gricignano

Consiglio Comunale del 15 giugno

da sin. il vicesindaco Russo, il sindaco Lettieri, il presidente del Consiglio Di FoggiaGRICIGNANO. Circa 40 minuti. Non si è protratta a lungo la seduta consiliare tenutasi venerdì mattina nell’aula consiliare di Piazza Municipio. Giusto il tempo di discutere alcune interrogazioni dell’opposizione e approvare i soli due punti che erano previsti all’ordine del giorno.

Prima di procedere all’apertura dei lavori consiliari, l’esponente della minoranza, Antimo Verde (An), ha sollevato la questione delle bollette dell’acqua risalenti al 1995, delle quali oggi sono stati recapitati gli avvisi di pagamento ad alcuni cittadini. “Come è possibile che, dopo 12 anni, arrivino ancora queste bollette?”, si è chiesto Verde, aggiungendo: “Questi cittadini sono andati dalla Iap (società addetta alla riscossione tributi, ndr) e gli è stato detto di portare la ricevuto di pagamento. Assurdo!”. A rispondere, l’assessore alle finanze Giacomo Di Ronza, il quale ha detto di essere già chiesto delucidazioni alla Iap, assicurando che il problema sarà risolto.

Antimo VerdeAltra questione evidenziata da Verde è il traffico caotico che si verifica da tempo in via Sant’Antonio Abate, davanti la pasticceria Conte, situata lungo un tratto al confine tra Gricignano e Carinaro: “Invito l’amministrazione a predisporre sul lato di Gricignano, quello opposto alla pasticceria, un divieto di sosta con rimozione forzata, perché in quel tratto viene quotidianamente compromessa la viabilità”. Proposta che la maggioranza ha detto di prendere in considerazione. Altra problematica portata all’attenzione da Verde quella della zona Asi.

L’esponente di An, come già annunciato sui quotidiani, ha chiesto all’amministrazione di bloccare i permessi a costruire nell’area industriale. “Un provvedimento che riteniamo necessario almeno fino a quando la zona non verrà regolamentata e non sarà, pertanto, approvato un piano industriale confacente alle esigenze di sviluppo sostenibile ed eco-compatibile del nostro territorio e, soprattutto, a quelle lavorative dei giovani gricignanesi”, ha detto Verde. La maggioranza, attraverso il vicesindaco Francescantonio Russo, ha manifestato anch’essa l’interesse a regolamentare la zona industriale, impegnandosi a convocare nei prossimi giorni il gruppo di lavoro incaricato.

Andrea MorettiGli altri esponenti dell’opposizione, Carmine Froncillo e Andrea Moretti, hanno invece sollevato il problema del trasferimento della guardia medica da Gricignano: “Oggi ci ritroviamo con il Saut, un servizio di ambulanza 118 che comunque non può sostituire la guardia medica”. Per Moretti occorre “rinegoziare l’accordo stipulato con l’Asl lo scorso anno perché è cambiato, esso non prevedeva la scomparsa della guardia medica”. Interesse manifestato anche dal sindaco Andrea Lettieri, il quale ha garantito di contattare i vertici dell’Asl per chiarire la vicenda e, appunto, ottenere la rinegoziazione dell’accordo.

Si è aperta, quindi, la discussione degli argomenti all’ordine del giorno. Sul primo punto, la rituale approvazione dei verbali della precedente seduta, il consiglio ha votato all’unanimità, con Moretti che ha preso atto di aver trovato nei verbali una “trascrizione fedele” rispetto allo svolgimento dei lavori consiliari dello scorso 7 maggio.

Giacomo Di RonzaIl secondo punto, una variazione al bilancio di previsione 2007, è stato illustrato dall’assessore Di Ronza: “Si tratta di una maggiore entrata che non avevamo previsto nel bilancio approvato nella seduta del 7 maggio. Abbiamo ricevuto un finanziamento di 58mila euro dalla Regione Campania per l’informatizzazione degli uffici comunali. Pertanto, inseriamo nel bilancio un’entrata di 58mila euro e un’uscita prevista di pari importo”. Pur riconoscendo l’importanza del finanziamento, Moretti ha criticato la mancata previsione in bilancio di tale entrata, e dopo aver sentito la spiegazione dell’assessore alla cultura Andrea D’Angelo (“…l’associazione che ha curato la pratica non ci aveva fornito in tempo la documentazione”), ha invitato l’amministrazione a vigilare sugli uffici affinché i documenti vengano inseriti in bilancio nei tempi dovuti. Con Moretti si è astenuta dal voto tutta l’opposizione, mentre la maggioranza ha votato all’unanimità.

Andrea D'AngeloUltimo punto: l’adesione al CST (Centro Servizi Territoriale per lo Sviluppo dell’Amministrazione Elettronica e della Società dell’Informazione e della Conoscenza), ente promosso dalla Provincia di Caserta allo scopo di predisporre uno strumento cardine in grado di assicurare la partecipazione di piccoli comuni all’e-Government, cioè all’erogazione di servizi amministrativi e di gestione del territorio per i cittadini e le imprese attraverso reti telematiche. L’assessore D’Angelo ha spiegato che si tratta del prosieguo del punto poco prima approvato, quello dei finanziamenti regionali: “Infatti, la Regione ha assegnato tali fondi in virtù dei consorzi, come il CST, che i comuni andranno ad istituire per l’informatizzazione degli uffici”. Anche in questo caso Moretti è stato critico, esprimendo dubbi sui costi che potrebbe comportare al Comune l’adesione a tale consorzio: “Si tratta comunque di un Ente strumentale che sarà costituito da un consiglio di amministrazione e, quindi, bisogna valutare bene l’analisi costi/benefici”. Costi che, secondo D’Angelo, saranno invece ridotti per il Comune: “Bisogna considerare che l’informatizzazione è obbligatoria per la qualità dei servizi degli Enti ma ha costi esosi quando è un solo Comune ad attuarla, mentre vi è un notevole risparmio se vengono formati consorzi come il CST”. Sull’argomento è intervenuto anche Verde: “Il mio partito, An, è da sempre contrario alla formazione di questi consorzi perché servono soltanto a dare poltrone a qualche politico trombato o amico di qualche amico”. Alla fine, il provvedimento è passato con il voto favorevole della maggioranza, tre voti contrari (Verde, Carmine Della Gatta e Giuseppe Iuliano) e due astenuti (Moretti e Froncillo), ulteriore dimostrazione della poca compattezza che caratterizza l’opposizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico