Cesa

Fumata grigia tra Sdi e De Angelis sul ruolo di Oliva

SdiCESA. Fumata grigia dopo la riunione tenutasi nella sede dello Sdi tra il neo-sindaco Vincenzo De Angelis e i responsabili cittadini dei socialisti, Luigi Infelice, Spartaco D’Aniello, Luigi Esemplare, e Cesario Oliva, eletto con un bottino personale di 271 preferenze che lo hanno assestato come terzo eletto in consiglio comunale.

Cesario Oliva“Lo Sdi – ha dichiarato Spartaco D’Aniello – accetta a malincuore l’esito della trattativa, poiché il risultato delle elezioni è stato più che soddisfacente, facendo acquisire all’Unione Democratica per Cesa 271 voti, risultato ottimo per un partito in fase di crescita come il nostro. Comunque vada, per rispetto istituzionale e per l’impegno preso con il sindaco e con l’Unione Democratica, onoreremo la carica dei comuni atellani, e in attesa di ciò che accadrà successivamente, ringraziamo ancora una volta il sindaco Vincenzo De Angelis per la sua disponibilità. Continuiamo ad essere convinti, comunque, che lo Sdi debba essere rappresentato in giunta, poiché così si è espresso l’elettorato di Cesa. Dal canto nostro continueremo la nostra piccola battaglia affinché ciò si realizzi quanto prima”. La riunione dell’altra sera ha lasciato con l’amaro in bocca anche Cesario Oliva, il quale ha laconicamente commentato: “Premesso il ringraziamento verso il sindaco De Angelis, che ha dimostrato ancora una volta grande rispetto verso il nostro partito e la soddisfazione del risultato ottenuto dall’Unione Democratica nella scorsa tornata elettorale, devo precisare che oggi si consuma una piccola sconfitta per la democrazia poiché riteniamo che il popolo di Cesa si sia espresso in maniera inequivocabile circa il nostro ruolo istituzionale. Ad ogni modo farò del mio meglio e lavorerò sodo, come ho sempre fatto, affianco al sindaco e soprattutto vicino ai cittadini di Cesa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico