Carinaro

Comparone bacchetta Zampella

Tommaso ComparoneCARINARO. “Penso che il coordinatore di Forza Italia sia poco informato”. Il consigliere di opposizione Tommaso Comparone non ha per niente gradito la dichiarazione di Giuseppe Zampella, commissario cittadino di Forza Italia a Carinaro.

Quest’ultimo, intervenendo sulla vicenda dell’ampliamento del cimitero, oggetto di uno scontro tra alcuni architetti locali e l’amministrazione Masi, ha parlato di “fallimento dell’opposizione” e di “opposizione che non riesce ad esprimere una volontà politica coerente”. A stretto giro di posta arriva la replica di Comparone che, in poche battute, liquida la dichiarazione di Zampella, bollandola come una “provocazione”. “Penso che il coordinatore di Fi sia poco informato. – ha esordito l’ex sindaco – Del resto, non potrebbe essere altrimenti poiché non l’ho mai visto partecipare ad una seduta del consiglio comunale né, a quanto mi risulta, si è mai preso la briga di leggere qualche atto del consiglio. Più che una critica, la sua mi pare una provocazione. Forse – ha continuato Comparone – il coordinatore di Fi pensa che un’opposizione per essere degna di tal nome deve trasformare la sua azione in una caciara. Ebbene, allora è meglio chiarire subito che, per quanto mi riguarda, questo nono accadrà mai. Noi siamo per un’opposizione che vigila sull’operato della maggioranza senza mai scadere, appunto, nella caciara. Zampella vuole spronarci a fare meglio? Bene, è normale che si può fare meglio, anzi, in tutte le cose che si fanno si può sempre fare meglio. Detto questo – ha concluso Comparone – penso che nono sia una cosa fatta bene che il coordinatore di una forza politica si disinteressi completamente delle sedute consiliari”.

da Il Giornale di Caserta, mercoledì 06.06.07 (di Antimo Dell’Omo)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico