Carinaro

Barbato a Zampella: l’opposizione fa il suo dovere

Giuseppe BarbatoCARINARO. Dopo Comparone è la volta di Barbato. Ieri, dalle colonne del Giornale di Caserta, il consigliere di opposizione Tommaso Comparone ha risposto per le rime alle dichiarazioni del coordinatore di Forza Italia, Giuseppe Zampella, che due giorni fa, ha definito fallimentare e poco coerente l’azione svolta dall’opposizione.

Oggi, a replicare a Zampella è un altro membro dell’opposizione, il capogruppo dell’Udeur Giuseppe Barbato. “Innanzitutto – ha esordito il mastelliano – mi preme sottolineare che condivido pienamente la dichiarazione rilasciata ieri dal collega Comparone. Le pseudo-critiche avanzate da Zampella sono fuori luogo, anacronistiche e pretestuose. Se lui vivesse di più la vita politica e amministrativa di Carinaro saprebbe, infatti, che sulla vicenda legata alle polemiche sul cimitero già è a lavoro un’apposita commissione comunale creata un anno fa. Di questa commissione fanno parte Raffaele Capece, Paolo Sepe, Antonio Lisbino, Bruno Capoluongo e Giovanni Parente per la maggioranza, mentre per l’opposizione ci sono il sottoscritto, Giustino Lunello e Pasquale Petrarca. Ebbene – ha continuato Barbato – la predetta commissione già si è riunita pochi giorni fa, presente anche Comparone, per discutere della questione cimitero e si riunirà un’altra volta proprio stasera, alle 20.30, nella casa comunale. Quindi, Zampella, prima di criticare a vuoto, è meglio che si vada ad informare su quello che realmente sta facendo l’opposizione. Comunque – ha concluso Barbato – gli attacchi di Zampella non mi toccano minimamente perché sto facendo e continuerò a fare il mio dovere di consigliere di opposizione nel rispetto del mandato datomi dai miei elettori”.

da Il Giornale di Caserta, giovedì 07.06.07 (di Antimo Dell’Omo)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico