Campania

Immutata la situazione per gli 8 dipendenti della EGEA

CE/4CASTELVOLTURNO. Ancora immutata la situazione degli otto dipendenti dell’Egea Service S.p.A. che prestavano servizio presso il cantiere di Francolise, non assunti ein fase di passaggio al Consorzio CE/4 dallo stesso ente.”

Discarica

“La asituazione è drammatica, non abbiamo davvero la soluzione per poter sostenere economicamente le nostre famiglie. Purtroppo bisogna vivere sulla propria pelle tali difficoltà, sei lasciato solo, incompreso, indifeso, nella più totale indifferenza delle istituzioni” Questo afferma a gran voce un dipendente in attesa che almeno la Magistratura faccia giustizia. Ancora un altro dipendente sottolinea: “Abbiamo chiesto anche un incontro in Prefettura, più volte, tramite il sindacato CGIL FP, ma non siamo stati convocati. Oltre ad avere subito il danno, ci tocca far fronte anche alla beffa. Siamo stati lasciati soli dallo Stato che ci ha messo in tali condizioni, ma i responsabili pagheranno giudiziariamente e ne risponderanno in prima persona”. Insomma un clima di esasperazione vissuto dagli 8 dipendenti da circa 10 mesi senza stipendio e che aspirano ad essere assunti alle dipendenze del Consorzio CE/4 commissariato, con incarico alla Dott.ssa Emilia Tarantino,dopo la insufficiente percentuale di raccolta differenziata raggiunta dalla precedente gestione. A tal proposito un assessore all’ecologia fa sapere insoddisfatto che prima del Commissariamento la percentuale di raccolta differenziata si aggirava attorno al 15 % t, attualmente il Consorzionon raggiungeuna percentuale dell’8%. Dati che si commentano da soli e che fanno emergere degli interrogativi, oltre a creare malcontento sia nelle amministrazioni comunali che nei cittadini. Sempre più cara la TARSU malgrado devono tenersi i cumuli di rifiuti per strada, per giorni e giorni, i cittadini ormai sono esasperati e si chiedono se siapossibile commissariare il commissario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico