Campania

Conferenza Sindaci “No alla chiusura del Palasciano”

CapuaCAPUA. Presenti alla Conferenza dei Sindaci tenutasi il giorno 28 giugno nel Salone Municipale del Comune di Capua il Sindaco di Aversa Domenico Ciaramella, Presidente della Conferenza dei Sindaci; il Sindaco di Santa Maria Capua Vetere Giancarlo Giudicianni; il Sindaco di Capua Carmine Antropoli;

il Sindaco di Bellona Giancarlo Della Cioppa; il Sindaco di Grazzanise Enrico Parente; il Vice Sindaco del Comune di Pignataro Piergiorgio Mazzuoccolo – giusta delega del Sindaco Giorgio Magliocca; il Vice Sindaco di Giano Vetusto Giacomo BonacciOspedale Ferdinando Palascianogiusta delega del Sindaco Antonio Feola; l’assessore Angelo Scialdone – giusta delega del Sindaco di Vitulazio Luigi Romano; il Vice Sindaco di Santa Maria La Fossa Ferdinando Giordano – giusta delega del Sindaco Bartolo Abbate; i rappresentanti delle Associazioni Sindacali CGIL,CISL,UIL. Dalla riunione è nato un documento sottoscritto da tutti presenti che recita: “La Conferenza dei Sindaci: rimarcato che le scelte operate della Dott.ssa Angela Ruggiero, Direttore dell’ASL CE2, non hanno di fatto realizzato quel processo di razionalizzazione della spesa, da Ella invocato, e che invece quanto stabilito dalla direzione e posto in essere cozza con tale finalità, perché riduzione della spesa non può ritenersi di fatto attuata con la compressione dei servizi erogati da alcuni presidi ospedalieri come quelli resi dagli operatori dell’ospedale “Ferdinando Palasciano”; ribadendo che le scelte operate hanno provocato una fuga dell’utenza con l’appesantimento di altre strutture pubbliche diverse come quelle del San Sebastiano; CHIEDE il ritiro dell’atto deliberativo n. 179 del 30 maggio 2007 che prevede l’ulteriore accorpamento di reparti e servizi del P.O. Palasciano di Capua presso altre strutture sanitarie dell’ASL Ce2; diffida la Dott.ssa Angela Ruggiero a non dare attuazione al su indicato deliberativo fino all’approvazione di questa Conferenza dei Sindaci di una programmazione sanitaria che veda il rilancio e la riprogrammazione dei due presidi di Capua e di Santa Maria nonché il potenziamento dell’Ospedale di Aversa e di Sessa Aurunca; invita l’Assessore alla Sanità a convocare una riunione urgente con i consiglieri regionali dell’area territoriale di Caserta congiuntamente alle organizzazioni sindacali CGIL,CISL,UIL; invita il Presidente della Regione Campania, il Presidente del Consiglio Regionale, il Presidente della V Commissione Sanità a intervenire, ognuno per la propria competenza, alla verifica, al controllo sull’andamento e sull’operato gestionale dell’ASL Ce2, non ultimo la nomina di un commissario “ad acta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico