Aversa

Molitierno punta alle Olimpiadi di Pechino

Nicola MolitiernoAVERSA. E’ diventato l’angelo dei piccoli alunni del 5° circolo didattico di Aversa. Nicola Molitierno, disabile in carrozzina dal 1985, quando un gravissimo incidente stradale lo costrinse sulla sedia a rotelle, è campione europeo di tennis tavolo, grazie ai successi ottenuti in quel di Lubiana e di Lignano Sabbie d’oro.

Ma quella di Nicola è una storia dai risvolti più sociali che sportivi perché in questi mesi ha allenato i bambini del 5° circolo, dove grazie al consigliere Galluccio furono comprate alcune attrezzature sportive di cui un tavolo da ping pong, contribuendo a tenerli lontani dalla strada in uno dei quartieri più difficili come quello di San Lorenzo. “Seguo i bambini più vivaci – afferma Molitierno – e devo dire che tutti loro si sono appassionati, progressivamente, al tennis da tavolo e partecipano con entusiasmo alle mie lezioni che tengo per tre volte alla settimana”. Ma per un disabile non è facile vivere ad Aversa e cercare, per quanto possibile, di essere autonomo. “Guido l’auto ma puntualmente gli stalli per i portatori di handicap sono occupati da persone che non ne hanno diritto e poi, nonostante gli sforzi del comune, le barriere architettoniche sono ancora un ostacolo forte”. Prima dell’incidente, Nicola giocava a livello amatoriale, solo dopo è diventato un vero fuoriclasse di tennistavolo: “Questo sport, e la possibilità di insegnarlo anche ai più giovani, contribuendo a tenerli lontani dai pericoli della strada – aggiunge Nicola – mi aiuta a vivere meglio la mia condizione di disabile, poi è chiaro che se arrivano anche i riconoscimenti nazionali e internazionali come quelli colti a Lubiana, in Irlanda e recentemente a Lignano, inizi a sognare”. E il sogno di Nicola ha un unico nome: Pechino 2008. “Nella classifica mondiale sono arrivato al 23° posto, mi manca poco per andare alle Olimpiadi ma per riuscirci ho bisogno di disputare tanti tornei e spero che il comune mi aiuti a sostenerne i costi. Ci tengo molto a coronare questo sogno”.

Nicola Molitierno

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico