Aversa

L’Aversa Normanna acquista il fantasista Buonocore

Enrico BuonocoreAVERSA. La campagna acquisti per l’Aversa Normanna inizia con un vero e proprio botto. La società guidata da Giovanni Spezzaferri ha ingaggiato per la stagione 2007/2008 Enrico Buonocore, classe 1971.

L’esperto fantasista ischitano ha un curriculum che parla da solo. Buonocore ha iniziato la sua carriera con le giovanili del Napoli, per poi giocare nella Torres (C1), Latina (C2), Ravenna (C2, C1 e B), Cosenza (B), Venezia (sei presenze in serie A), Ternana (B), Messina (C2, C1 e B) Frosinone (C2), Ancona (C2) e Ischia (D). Lo scorso anno ha iniziato il campionato nell’isola verde e lo ha concluso nella Santegidiese (serie D). Per lui presenze anche nella nazionale Under 21. Nella sua carriera ha vinto ben sette campionati, tre a Ravenna, due a Messina, uno a Frosinone ed Ischia. “Vengo con grande entusiasmo ad Aversa – sono state le Enrico Buonocoresue prime parole in maglia granata – e spero di continuare con i miei nuovi compagni di squadra e l’allenatore la serie di vittorie nei campionati. Già lo scorso anno la società mi aveva contattato, ma per motivi miei personali non mi sono trasferito ad Aversa. Ora che li ho risolti sono stato di nuovo avvicinato dalla società granata e sono stato ben contento di venire a giocare in una società e una squadra che hanno grandi obiettivi per il futuro. Sono un trequartista che gioca dietro alle punte e che ha il vizio del gol. Naturalmente sono a disposizione di mister Boccolini, un grande allenatore che ha vinto numerosi campionati. Una garanzia per tutti. Prometto ai tifosi il massimo impegno e la massima professionalità, per raggiungere, insieme ai compagni di squadra, la vittoria in campionato”. “Questo il primo importante colpo di mercato dell’Aversa Normanna – afferma il presidente Giovanni Spezzaferri – ad ulteriore dimostrazione dell’impegno da parte nostra di voler costruire una squadra forte e competitiva, capace di essere un’indiscussa protagonista nella stagione che sta per iniziare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico