Aversa

Il Comitato per il Bene di Aversa si trasforma in Movimento

Per il bene di AversaAVERSA. Nasce il Movimento per il Bene di Aversa, in cammino per una cultura dei diritti del cittadino. Il Comitato per il Bene di Aversa si trasforma in Movimento, individuando al suo interno come coordinatore il docente e giornalista Giampaolo Graziano. Nella riunione di lunedì scorso, presso la sede dell’Rdb/Cub di via Magenta, i componenti del sodalizio, nato all’indomani delle elezioni primarie, …….

Domenico Rosato…….. hanno deciso di dare una nuova forma al raggruppamento civico che, con le candidature indipendenti di Marco Monica e Anna Smeragliuolo Perrotta nella lista dei Comunisti italiani, ha contribuito all’elezione in consiglio comunale del preside . L’idea del Movimento per Bene di Aversa è quella di aggregare, intorno ad un progetto politico-culturale, il maggior numero possibile di cittadini. «Era necessario – afferma il coordinatore Giampaolo Graziano – dare corpo al Comitato, con un minimo di forma organizzativa. Nei prossimi giorni elaboreremo un programma di massima da sviluppare fino a fine anno. Lo scopo è quello di pungolare, con iniziative concrete, le forze politiche che operano in città. Abbiamo deciso di mantenere il nome per il Bene di Aversa perché la nostra azione sarà tesa principalmente ad affrontare le problematiche che impediscono, ad Aversa, l’esercizio pieno dei diritti di cittadinanza. Appena saremo pronti con il programma lo presenteremo alla città, attraverso l’organizzazione di una manifestazione pubblica».

www.perilbenediaversa.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico