Orta di Atella

La “Stanzione” vince primo premio a concorso cinematografico

scuolaORTA DI ATELLA. Si è svolta nella prestigiosa cornice del Teatro di Corte della Reggia di Caserta la cerimonia di chiusura della seconda edizione del Concorso “Racconta per immagini i beni culturali”…

…indetto dal Mibac Ministero per i beni e le attività culturali e dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, per il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Caserta e Benevento, inserito nel programma del progetto il territorio e i luoghi della conoscenza. La manifestazione ha visto la partecipazione di tantissimi alunni, insegnanti e dirigenti scolastici, oltre che di studiosi, cittadini e turisti. La giuria era composta da un funzionario del S.B.A.A.A.S di Caserta e Benevento, da un funzionario del C.S.A. di Caserta, da un funzionario del C.S.A. di Benevento e da un rappresentante del mondo accademico, il prof. Riccardo Lattuada della Facoltà di Lettere della S.U.N., con funzione di presidente. La giuria dopo attento esame dei lavori pervenuti – tutti, per altro, ritenuti pregevoli e meritevoli di plauso – ne ha selezionato dieci, tra cui quello della Scuola Media “Massimo Stanzione” di Orta di Atella diretta dal preside Francesco Paolo Casale. Sia la filosofia che ha mosso la progettazione dell’intero Dvd che l’originalità del prodotto finale, secondo la motivazione della giuria, hanno consentito al videoclip denominato “VISCERE: appunti di viaggio nell’Agro Atellano” di portare a casa l’ambita targa di “1° Premio”. I ragazzi della “Stanzione” che hanno partecipato all’interessante esperienza, coadiuvati dal professor Mario Amendola e dallo studioso Andrea Russo (Archeoclub d’Italia), sono I. Capasso, A. Chianese e R. Gallo della III A, B. Crispino, A. Del Prete, N. Di Lorenzo, L. Giacco, M. Luongo e A. Quercia della III B, G. Cirillo, S. Del Prete, A. Di Costanzo, G. Tessitore, M. Vozza e N. Barbato della III C, M. Imbemba e F. Grimaldi della III D, F. Battiniello della III F, G. Iovinella, S.Costanzo e N. Di Lorenzo della III I. In ultimo, e non certo per importanza, è opportuno segnalare il nome del docente che non solo ha ideato e coordinato il Dvd ma che ha guidati per mano questi ragazzi durante tutto l’intero percorso (fatto di ricerche, sopralluoghi, visite guidate, convegni, relazioni, foto, disegni, filmati, ecc.), sino al raggiungimento del bel risultato, l’architetto Giancarlo Pignataro, che affianca all’attività di libero professionista ed esperto di tematiche territoriali quella di responsabile scolastico dell’Area n.4 “Rapporti Enti e Territorio” e di insegnante, cercando di trasmettere ai piccoli allievi – durante la propria quotidiana azione didattico-educativa – stimoli e sensazioni attraverso il coinvolgimento in esperienze dirette ed appassionate, all’insegna di una sana e concreta cultura della legalità, del volontariato e della cittadinanza attiva.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico