Orta di Atella

Il 9 giugno la V Giornata dell’Insieme

Salvatore Del PreteORTA DI ATELLA. “Aderire a questo tipo di manifestazioni rappresenta per noi un immenso orgoglio”. E’ il commento del primo cittadino di Orta di Atella, Salvatore Del Prete, in merito all’adesione del Comune di Orta di Atella alla V Giornata dell’Insieme.

Una manifestazione rivolta ai diversamente abili dell’area atellana promossa dall’associazione di volontariato “la Casa della Vita” con sede presso l’antico Casale di Teverolaccio di Succivo. La festa, che si svolgerà il 9 giugno prossimo, alle ore 19, presso la sede dell’associazione, ha trovato l’immediata adesione dell’ente atellano sempre attento alla tematica delle politiche sociali. Il programma prevede lo spettacolo teatrale “C’è Nerentola” a conclusione del progetto di laboratorio creativo svoltosi durante l’anno sociale in corso. Durante la serata è prevista pure la performance dei “Giochi di fuoco” curata dai Circus band, il premio Enea curato dall’associazione Laboratoriostudioteatro (Lts) ed un concerto di musica popolare. Dunque prosegue nel migliore dei modi il sodalizio instauratosi tra l’associazione presieduta dalla professoressa Antonietta Adamo e l’amministrazione cittadina guidata da Del Prete. Una unità di intenti che raggiunge la sua massima espressione in occasione del periodo natalizio di ogni anno, quando i ragazzi diversamente abili dell’associazione si rendono protagonisti, nell’aula consiliare “Don Peppino Diana” del Comune ortese, di una commedia che mette in evidenza lo spessore dei ragazzi e la brillante opera dei tanti volontari del centro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico