Italia

Amministrative, pari tra i due Poli

Prodi-BerlusconiIl centrodestra si riprende Monza e Verona e si riconferma a Reggio Calabria. L’Unione, invece, strappa L’Aquila alla CdL e si riconferma a Genova. E’ il quadro parziale che emerge dalle prime proiezioni delle amministrative.

VERONA: il candidato sindaco del centrodestra Flavio Tosi è indicato in vantaggio con il 57% sul candidato di centrosinistra Paolo Zanotto, sindaco uscente, attestato al 36,9%

GENOVA: la candidata dell’Unione Marta Vincenzi è data al 55,1% sul candidato del centrodestra Enrico Musso, al 43,4%. Nel capoluogo ligure il sindaco uscente era Giuseppe Pericu

PROVINCIA GENOVA: potrebbe esserci il rischio di un ballottaggio, con il presidente uscente Alessandro Repetto indicato in testa con il 47,1% su Renata Olivieri, del centrodestra al 42,4%

MONZA: il candidato sindaco di centrodestra Marco Mariani è in vantaggio con il 56,4% sul rivale di centrosinistra, Michele Faglia, sindaco uscente, attestato al 38,2%

REGGIO CALABRIA: Giuseppe Scopelliti, sostenuto dalla Cdl, è in vantaggio con il 65% sul rivale di centrosinistra Eduardo Lamberti Castronuovo, indicato al 28,3%

ALESSANDRIA: il candidato sindaco del centrodestra Fabio Piercarlo è in vantaggio con il 61,1% sul candidato del centrosinistra, Mara Scagni, sindaco uscente, attestato al 35,4%

OLBIA: il candidato sindaco del centrodestra Gianni Giovannelli è in vantaggio con il 63,1% sul candidato del centrosinistra Nardino Degortes, attestato al 33,5%

PIACENZA: il sindaco uscente del centrosinistra Roberto Reggi è in vantaggio con il 48,5% sul candidato del centrodestra, Dario Squeri, attestato al 44,9%, su un campione del 38% di votanti

L’AQUILA: il candidato sindaco del centrosinistra Massimo Cialente è visto in vantaggio con il 54,2% sullo sfidante di centrodestra Maurizio Leopardi, attestato al 32,4%

PARMA: si profila il ballottaggio, visto che il candidato di centrodestra Pietro Vignali è dato in vantaggio con il 42,3% dei voti sullo sfidante di centrosinistra Alfredo Peri, indicato al 36,4%

Resterebbero al centrodestra anche Rieti, Aversa e le province di Vercelli, Vicenza, Varese e Como. Alla provincia di Ancona, invece, possibile la riconferma dell’Unione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico