Italia

Altri tre generali della GdF accusano Visco

Vincenzo ViscoDopo il comandante generale della Guardia di Finanza, Roberto Speciale, altri tre generali di corpo d’Armata della stessa GdF rivelano pressioni, minacce e ingerenze fatte dal viceministro dell’Economia, Vincenzo Visco.

il Generale Italo PappaA riportarlo è di nuovo “Il Giornale” di Maurizio Belpietro, secondo cui si tratta di preziose conferme a quanto già messo a verbale dal numero uno della GdF Speciale nel suo interrogatorio dello scorso 17 luglio. Si tratta del generale Italo Pappa, all’epoca comandante in seconda della GfF, del generale Sergio Favaro, capo dei reparti di istruzione, e di Emilio Spaziante, all’epoca Capo di Stato Maggiore. Così come Speciale, “sia Favaro che Pappa – scrive Il Giornale – confermano che fu Visco a chiedere loro l’azzeramento dell’intera gerarchia della GdF in Lombardia”. Favaro riferisce che il 13 luglio 2006 fu convocato per un incontro con Visco, il quale gli segnalò l’opportunità di valutare che nel piano di assestamento fossero ricompresi gli ufficiali di dirigenti di Milano ad esclusione del il Generale Emilio Spaziantecomandante Interregionale. Ad essere convocato anche il generale Pappa, a cui, secondo le dichiarazioni rilasciate ai magistrati milanesi, Visco rappresentò l’opportunità di valutare la possibilità di movimentare ad altri incarichi di alcuni ufficiali della sede di Milano. Entrambi hanno confermato che Visco non indicò “motivazioni specifiche” per tali trasferimenti e avvicendamenti. Favaro e Pappa, il giorno dopo l’incontro, proposero al comandante Speciale un elenco di ufficiali sostitutivi di quelli da avvicendare.

Sull’argomento leggi anche:

Il Giornale accusa Visco di pressioni sulla GdF

Di Pietro – Il Caso Visco (23.05.07)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico