Caserta

“CasertAnimata”, parte la prima edizione

Caserta AnimataCASERTA. È nato “CasertAnimata”, Festival Internazionale di Cortometraggi di Animazione che si terrà a Caserta, al Cinema San Marco, dal 22 al 24 maggio. Ingresso gratuito.

CasertanimataIl festival, organizzato dall’Associazione Cortitalia e promosso dalla Provincia di Caserta, Assessorato alla Cultura,con il Patrocinio dell’Unione degli industriali della Provincia di Caserta, accende i riflettori sul cinema breve e sulla migliore produzione di corti di animazione degli ultimi anni sia in Italia, sia all’estero. “Nel quadro mortificante del consumo asettico di immagini e suoni, Casertanimata mi sembra una proposta preziosa per i giovani e i giovanissimi che, da impotenti spettatori diventano soggetti attivi, autori originali, attraverso un percorso di educazione estetica in un’atmosfera pacifica e costruttivo”, ha sottolineato l’assessore provinciale alle Politiche culturali, Tiziana Panella. “È un festival ricco di cose da vedere e da fare – ha aggiunto – in un’atmosfera che invita al divertimento e all’incontro; un luogo ideale per vivaci confronti dove si promuove la conoscenza e la diffusione di prodotti di alto valore artistico, capaci di contribuire alla crescita culturale e alla formazione di una matura coscienza critica nei ragazzi. E’ inoltre un luogo dove i ragazzi, incoraggiati a osservare e a criticare, potranno esprimere le loro idee, condividere le stesse emozioni davanti allo stesso grande schermo, sognare, capire, provocare. La cultura giovanile ha bisogno di stimoli nuovi, di inseguire le proprie passioni e i propri sogni. Iniziative come Casertanimata vanno esattamente in tale direzione. Per queste ragioni apprezziamo e sosteniamo con convinzione questa iniziativa con il sincero augurio che possa crescere e diventare, nel tempo, un appuntamento annuale della nostra provincia”. “Uno degli obiettivi principali di CasertAnimata – spiega il direttore artistico, Alessandro d’Ursoè quello di dare ai giovani talenti in questo campo nuovi stimoli per diventare creativi e confrontarsi con altri giovani da tutto il mondo”. Il festival, infatti, mette in contatto realtà cinematografiche di diversi Paesi e, allo stesso tempo, offre l’occasione ai ragazzi di seguire i seminari gratuiti tenuti da professionisti del settore, sia la mattina per gli la presentazione di Casertanimatastudenti delle scuole,con delle proiezioni ad hoc, sia il pomeriggio per tutto il pubblico. L’ingresso è gratuito. Il programma si divide in cinque sezioni: proiezioni speciali di lungometraggi (“Gost In The Shell” in versione italiana, “Appuntamento a Belleville” e “Wallace&Gromit”) ; seminari sulle diverse tecniche di animazione mirati a dare gli strumenti base per ideare e realizzare le proprie storie al computer insieme all’animatrice Gaia Bracco e all’esperto in effetti speciali Pierfilippo Siena; una retrospettiva dedicata alla produzione della Società di post-produzione Direct2Brain e proiezioni dei cortometraggi di animazione in concorso provenenti da venti diversi Paesi. La giuria, composta da professionisti del mondo della comunicazione ed esperti del settore, premierà le seguenti categorie in concorso: Miglior cortometraggio italiano da 1 a 20 minuti, Miglior cortometraggio internazionale da 1 a 4 minuti, Miglior cortometraggio internazionale da 4 a 20 minuti, Miglior cortometraggio in flash, Per iscriversi al concorso basta scaricare l’entryform da www.casertanimata.it/. Due dei corti vincitori per sette giorni dopo la chiusura del Festival saranno on line su www.shortvillage.it/.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico