Campania

Rifiuti-Camorra, arrestati membri del clan Belforte

CarabinieriMARCIANISE (Caserta). Stamani, a Marcianise, i Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente e del Comando Provinciale, su disposizione della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno eseguito quattro provvedimento di fermo nell’ambito di un’inchiesta sul traffico illecito di rifiuti.

carabinieriGli indagati risultano legati al clan camorristico dei Belforte di Marcianise. Durante l’operazione è stata requisita un’area comunale a San Nicola, che sarebbe stata utilizzata come discarica abusiva da uno degli indagati: il 27enne Camillo Belforte, dell’omonimo clan. Tra le accuse a carico dei quattro fermati ci sono anche quelle di falso in atto pubblico, false dichiarazioni in atti, corruzione in atti giudiziari, tutte aggravate dal fine di aver commesso il fatto per favorire il clan. Coinvolto anche un medico dell’Asl che, in cambio di “regali”, avrebbe firmato certificati medici falsi ai quattro per fargli ottenere misure cautelari in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico