Napoli Prov.

Omicidio a Giugliano, arrestato assassino

Franko Hadzovic arrestato dai CarabinieriGIUGLIANO (Napoli). È stato fermato, il presunto omicida di Pietra Calanna, investita ed uccisa barbaramente giovedì, in un tentativo di furto della sua auto. Franko Hadzovic, immigrato clandestino di origine bosniaca, viveva con moglie e sette figli nel campo rom alla periferia di Giugliano.

il cadavere sul luogo dell'omicidioL’uomo è stato fermato nella stessa giornata, mentre vagava col suo camper, a fari spenti, nelle campagne di Castelvolturno (Caserta), insieme ad un parente. Solo stamani, tuttavia, il pm ha disposto lo stato di fermo dell’uomo che, durante il lungo interrogatorio di questa notte, aveva rilasciato dichiarazioni piuttosto contraddittorie. Ad incastrare l’uomo è stata la dichiarazione della figlia della vittima, Luisa, che aveva assistito all’incidente di ieri, e che ha prontamente riconosciuto il giovane. Altro elemento, pare siano le impronte digitali rinvenute sulla Fiat Punto rubata ieri, e abbandonata dopo poche centinaia di metri. Le impronte corrisponderebbero proprio a quelle dell’uomo, sul cui capo pende ora l’accusa di omicidio aggravato dai futili motivi e rapina, oltre alla violazione delle leggi sull’immigrazione. Intanto Paolo Mancuso, procuratore aggiunto della Procura della Repubblica di Napoli, ha affermato che l’indagine è ancora alle prime battute, e che a breve potrà essere fatta maggiore chiarezza, visti gli accertamenti ancora in corso. Si indaga, infatti, anche sulla possibile complicità, nella vicenda, di un altro uomo. Una cosa, questa, che gli inquirenti ritengono altamente probabile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico