Campania

Domenica si inaugura la Biblioteca comunale

Biblioteca di Villa LiternoVILLA LITERNO. Sarà inaugurata domenica mattina, alle ore 11, la nuova sede della Biblioteca Comunale “Dionigi Iannone” di Villa Literno.

Nicola TamburrinoUna struttura che si candida a diventare centro di aggregazione culturale per i cittadini del Comune liternese e di tutto l’Agro Aversano, considerando che la biblioteca è nata nell’ambito di “Agrorinasce” ed inserita nella rete delle Biblioteche del consorzio (il cui archivio è consultabile on line all’indirizzo www.bibliotecheagrorinasce.it/). “Tutte le strutture ed i servizi messi in atto da Agrorinasce sono usufruibili da tutti i cittadini dei Comuni che fanno parte del consorzio, per cui i giovani di Casal di Principe possono venire a studiare a Villa Literno e viceversa”, ha spiegato nei giorni scorsi Gianni Allucci, amministratore delegato del consorzio. La nuova Biblioteca Comunale, situata in via Chiesa, sarà anche un Centro per l’Accesso ai Pubblici Servizi Digitali Avanzati (progetto Capsda): disponibili 6 punti di accesso gratuito ad Internet, uno dei quali utilizzabile dai non vedenti grazie ad un supporto in Braille. Oltre 7mila volumi sono al momento custoditi nella Biblioteca Comunale di Villa Literno, frutto di acquisti del Comune, ma sopratutto di donazioni da parrte di privati e case editrici. Il primo a donatore fu Andrea Carraro, scrittore romano, che rispose direttamente all’appello del responsabile del settore Cultura Vincenzo Iovine, invitandolo personalmente a casa sua e donandogli circa 80 volumi: “A lui va la mia gratitudine perché quella donazione ha portato fortuna alla nostra biblioteca”. Ma la donazione più importante è stata quella della famiglia Iannone: i figli dell’ex segretario comunale cui è dedicata la Biblioteca, hanno destinato a Villa Literno un’enciclopedia Treccani di 57 volumi, insieme al libro “Storia di una vita” scritto dallo stesso Iannone. Consegne importanti sono poi arrivate dalle molte case editrici italiane. Ovviamente soddisfatto dei risultati ottenuti l’assessore alla Cultura Nicola Tamburino: “E’ importante ora che i cittadini si avvicinino alla biblioteca frequentandola assiduamente e donando altri libri, facendola diventare progressivamente il centro culturale del nostro territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico