Aversa

Monica (PdCi): “Basta con offese ai nostri diritti”

Marco MonicaAVERSA. “Oggi più che mai si avverte la necessità di una nuova classe dirigente che si formi intorno al progetto di una Sinistra Unita che abbia come propri punti cardine Lavoro e Cultura.

Comunisti ItalianiSolo così il cittadino potrà essere veramente libero di scegliere e potrà affrancarsi dal clientelismo e dal dover mendicare al potente di turno i propri Diritti”. Marco Monica, avvocato ventinovenne, componente del Comitato Civico “Per il Bene di Aversa”, è candidato come indipendente, a sostegno dell’aspirante sindaco Domenico Rosato, nella lista dei Comunisti italiani. “Aversa ha bisogno di un gruppo dirigente forte ed indipendente – afferma Monica – che non si faccia più schiacciare dalle oligarchie di Caserta e Napoli; non è più ammissibile che la nostra zona venga considerata come la pattumiera della Campania solo perché i nostri amministratori sono incapaci di reagire o perché impegnati esclusivamente a sperperare il nostro denaro concedendo appalti ai soliti palazzinari amici. Un’alternativa c’è ed è l’ultima occasione di riscatto per questa Città troppe volte mortificata”.

www.perilbenediaversa.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico