Italia

Ritiro dall”Iraq, Bush pone il veto

George W. BushWASHINGTON. Bush mette il veto sulla legge del Congresso che prevede il ritiro delle truppe Usa dall’Iraq tra il 1 ottobre 2007 e fine marzo 2008.

Abu Ayyub al-Masri“Una mossa che equivale a fissare una data per il fallimento”, ha commentato il presidente americano. “I membri di Camera e Senato – ha poi detto – hanno approvato un disegno di legge che sostituisce le valutazioni dei nostri comandanti militari con le opinioni dei politici”. Un veto che giunge in contemporanea con la notizia, fornita dal ministero dell’Interno iracheno, dell’uccisione del capo di Al Qaeda in Iraq, Abu Ayyub al-Masri, a nord di Baghad. Notizia però smentita, da un gruppo legato all’organizzazione di Osama Bin Laden. Si attendono, pertanto, delle conferme. I Democratici, maggioritari al Congresso, non avranno con ogni probabilità i numeri necessari per superare la decisione del presidente. Le date per il ritiro rientrano in una legge che prevede il rifinanziamento per 124 miliardi di dollari delle guerre in Iraq e Afghanistan. Bush ha detto che i leader Democratici e Repubblicani del Congresso sono stati invitati alla Casa Bianca per cercare di conciliare le diverse posizioni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico