Italia / Politica

Berlusconi colpito da un malore a L’Aquila

(Visualizzato 2714 volte)

Silvio BerlusconiL’AQUILA. Durante un comizio tenuto ieri sera a L’Aquila, Silvio Berlusconi ha avuto un malore, sembra una crisi ipoglicemica. Il leader di Forza Italia è stato portato in albergo e visitato dai medici, per poi ripartire per Roma.

Francesco StoraceIl suo portavoce Paolo Bonaiuti ha rassicurato sulle condizioni di salute: “Sta bene, e sono confermati gli impegni previsti per la campagna elettorale”. Berlusconi aveva appena finito di muovere dure critiche alla Rai (“La televisione pubblica è sempre stata considerata dai partiti politici come la loro protesi. È piena, piú che di raccomandati, di fratelli, sorelle, cugini, parenti e affini dei protagonisti della vecchia e della nuova politica”) quando, scendendo i gradini del palco, è diventato pallido e si è appeso al braccio del sindaco Biagio Tempesta dicendogli: “Mi sento male, non mi lasciare, stammi vicino”. Oggi l’ex premier sarà a Vicenza e, nel pomeriggio ad Olbia”. Secondo i medici, ha soltanto risentito della stanchezza e dello stress. Stamani, a dare conferma delle buone condizioni di salute di Berlusconi, è stato Francesco Storace di An: “Berlusconi e pronto a ruggire come un leone, l’ho trovato molto bene. Mi ha spiegato cosa è accaduto, un lieve malore dovuto allo stress. C’erano 15mila persone in piazza, mi ha raccontato, e non poteva parlare certo per trenta secondi. L’ho trovato assolutamente su di tono, pronto a ripartire. Si può fugare ogni preoccupazione sulle sue condizioni fisiche. Anzi, abbiamo scherzato sul fatto che queste cose gli capitano da quando io non sono più ministro della Salute!”. E’ il secondo malore che colpisce Berlusconi durante un intervento pubblico, lo scorso 26 novembre gli capitò a Montecatini quando ebbe un mancamento sul palco.

I più letti

Ultimi Commenti