Orta di Atella / Cronaca

Rifiuti e camorra Orsi al Riesame

(Visualizzato 814 volte)

CE4SANTA MARIA C.V. Il Tribunale del Riesame ha tempo fino a venerdì per decidere sulla richiesta di annullamento della misura cautelare, e quindi sulla scarcerazione, presentata dai difensori di Michele Orsi dopo l’interrogatorio di garanzia.

TribunaleI giudici della XII sezione, che avevano annullato la precedente ordinanza per un vizio di forma, ieri non hanno esaminato, così come era stato previsto, la posizione dell’ex manager di Ecoquattro, rinviando la discussione a domani. E nell’udienza camerale gli avvocati Giovanni Cantelli e Carlo De Stavola soleveranno nuovamente la questione di merito, circa i gravi indizi che hanno portato la Procura antimafia (i pm Raffaele Cantone e Alessandro Milita) e il gip Alessandro Buccino Grimaldi a ritenere fondate le accuse di truffa ai danni dello Stato con l’aggravante di aver favorito la camorra. Ma il punto forte della difesa sarà, in questa fase, la mancanza di esigenze cautelari. I fatti contestati, e cioè la cessione della quota di Ecoquattro al consorzio di bacino Ce4, erano stati parzialmente oggetto di cinque interrogatori svolti in Procura prima dell’arresto, e sono stati trattati e integrati anche nei due interrogatori di garanzia. Interrogatori che, comunque, il gip non ha ritenuto soddisfacenti, tanto da non aver revocato né attenuato la misura cautelare. Diversamente si era regolato il giudice Buccino Grimaldi dopo l’interrogatorio di Claudio De Biasio, subcommissario di Guido Bertolaso, al quale gli arresti domiciliari sono stati convertiti in interdizione di due mesi.

fonte: Il Mattino

I più letti

Ultimi Commenti