Caserta / Spettacoli

Novelli Social Club in tour

(Visualizzato 2453 volte)

Novelli Social ClubCASERTA. Il Novelli Social Club” durante il tour spontaneo che sta conducendo in “Terra di Lavoro”, raccoglie consensi ed applausi.

il batterista Elia IulianoGià esibitosi nell’iniziativa “dal Locale al Globale” presso l’Auditorium della Provincia di Caserta ed al Teatro Ariston di Marcianise nell’ambito della rassegna “Pulcinellamente”, sabato 19 maggio sarà protagonista nell’iniziativa della Consulta degli studenti che si terrà presso la Flora della Reggia di Caserta, venerdì 25 maggio sarà l’unico gruppo musicale ad esibirsi durante i Giochi della Gioventù che si terranno presso lo stadio Pinto di Caserta ed infine, nell’attesa della manifestazione finale di “Scuole Aperte” venerdì 1 Giugno saranno ospiti dell’ISISS ‘Buonarroti’ di Caserta. Il gruppo nato dal modulo di Musica del progetto dell’ISISS G.B. Novelli di Marcianise “Pomeriggi insieme: noi, gli altri e la scuola”, lascia sempre più sbalorditi gli spettatori. Grandi qualità vocali e sonore dei dodici studenti, ed apprezzabile repertorio interculturale, tra cui spicca il brano russo “else v serdze zhivet liubov”. Tra le sorprese riservate alla band, nata a scopo culturale, formativo ed aggregativo e che ha avuto l’adesione di studenti e giovani del territorio di età inclusa tra i 13 ed i 19 anni , ci sarà anche quella di lavorare alla registrazione del loro primo Cd audio. Il gruppo è così composto: alle voci Eugenia Ivanova, Teresa e Maria Piccirillo, Carmen Pontone ed Erica Toraldo Rock, alla batteria Elia Iuliano (tredicenne) ed Enzo Negro, alle chitarre acustiche: Pierluigi Schiavone e Martina D’Albore, al basso Luigi Golino, alla chitarra elettrica Vincenzo Negro ed alle tastiere Iolanda Mazzaccolo. Il Modulo, coordinato dall’associazione culturale Unart Group, sta avendo un’offerta formativa espletata da esperti del settore, quali il prof. Vincenzo Peluso e da Mario Gravina, cantautore e studente in Scienze della Comunicazione. “Siamo molto soddisfatti del lavoro e dall’impegno che i ragazzi stanno profondendo in quest’attività – dice Enzo Raucci, presidente di Unart Group ed animatore delle ore di autoapprendimento – La musica è forse l’unica arte che permette di unire tutti; le note sono le stesse in tutto il mondo e spesso il ritmo, al di là delle parole, è quello che penetra nell’animo e riesce a svegliare emozioni e sentimenti, anche di condivisione e partecipazione, che non sempre emergono con semplicità”. Il modulo Musica Insieme rientra nell’iniziativa “Scuole Aperte” finanziata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Campania, patrocinata dal Comune di Marcianise e progettata dal preside Gianfranco De Simone e dal coordinatore prof. Emilio Romanucci.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

I più letti