Aversa / Politica

Su Rai Tre scontro Stabile-Ciaramella

(Visualizzato 881 volte)

Giuseppe StabileAVERSA. Prime stoccate da campagna elettorale. L’occasione è la tribuna politica andata in onda oggi su Rai Tre, condotta da Procolo Mirabella.

Domenico CiaramellaPer il candidato sindaco Giuseppe Stabile iniziale scambio di battute con Domenico Rosato. In risposta al candidato della sinistra antagonista (“Stabile non è espressione della sinistra”), Stabile ha ribattuto: “Si è vero non sono un uomo di sinistra, forse è vero, se si interpreta la sinistra come ‘estrema sinistra’, sinistra radicale. Sono innanzitutto un uomo moderato, la mia cultura politica viene da lì”. Come era immaginabile però, lo scontro dialettico più intenso si è avuto tra il sindaco uscente Domenico Ciaramella e lo stesso Stabile, probabilmente i due unici, veri, sfidanti. Il primo affondo è del candidato della Cdl che accusa il leader del centrosinistra di aver presentato un programma uguale a quello utilizzato cinque anni prima dallo stesso Ciaramella. “Quando Ciaramella dice che il mio programma è uguale al suo di cinque anni fa – è la risposta di Stabile – non posso che rispondere ‘ma allora queste cose perché in cinque anni non sono state realizzate’? Penso alle grandi infrastrutture e ai poli dei servizi che serviranno la città e l’intero agro aversano solo per fare un esempio”. E sempre sulla questione legata ai rispettivi programmi, Stabile affonda, citando il labour Tony Blair: “Non esistono problemi di centrodestra e centrosinistra: esistono solo problemi da risolvere”.

I più letti

Ultimi Commenti