Campania

Gli Orsi iscritti DS

Angelo BrancaccioCASERTA. Gli imprenditori della Eco 4 arrestati nell’ambito di un’inchiesta su rifiuti e camorra, nonostante quanto affermi il segretario cittadino dei Ds di Orta di Atella, sono stati iscritti per oltre un anno nel partito dei Democratici di Sinistra. Lo attesterebbe un documento del quale sono entrate in possesso in serata alcune redazioni giornalistiche.

DS“Nel rispetto delle funzioni che attengono al mio ruolo di segretario cittadino dei Democratici di Sinistra di Orta di Atella, ritengo doveroso precisare e smentire le notizie apparse sulla stampa odierna circa l’iscrizione presso la sezione da me rappresentata di alcune delle persone coinvolte nell’inchiesta che svela i collegamenti tra camorra e rifiuti. Invero pur comprendendo, ma non giustificando affatto, che le sofferte dinamiche congressuali che stanno interessando in questi giorni il nostro partito, possano portare qualche compagno intraprendere iniziative al limite della correttezza, davvero si resta sbigottiti quando si mettono in giro notizie a dir poco fasulle. Nessuna, sottolineo nessuna, delle persone coinvolte nell’inchiesta suddetta o loro familiari, risultano iscritte nell’anno 2006 ai Ds di Orta; né tanto meno risulta che qualcuna delle stesse abbia preso parte ai lavori del recente congresso cittadino o che risulti tra i delegati di questa sezione. Ormai si sta toccando il fondo usando strumentalmente qualche quotidiano per attaccare trasversalmente esponenti di primo piano del nostro partito che si distinguono per concretezza, affidabilità e competenza politica. La storia ci insegna che il più delle volte chi mette in atto tali manovre destabilizzanti e infamanti, è semplicemente preoccupato dall’azione di cambiamento e rinnovamento delle stato attuale che invece se rimane immutato gli consente ancora di sopravvivere politicamente e forse anche economicamente. Noi a questo gioco al massacro non ci stiamo e ci ribelleremo fortemente affinché venga frenata questa campagna mirata e sistematica di discredito peraltro condotta in modo sotterraneo da soggetti vigliacchi e parassiti. Personalmente provengo da una tradizione democristiana e nei miei lunghi anni di militanza politica, neanche nei momenti più tristi, non ho mai assistito ad una decadenza così bassa e immorale alimentata da registi occulti che sguazzano nel fango della menzogna e delle mistificazione della realtà. Nella nostra comunità continueremo a lavorare con entusiasmo e concretezza ritenendo questa la risposta più efficace a chi tenta in tutti i modo di bloccare la nostra testimonianza di donne e uomini mossi da valori profondi che si sintetizzano in un progetto politico – amministrativo apprezzato ben oltre i confini locali”.

Il segretario di Sezione (Orta di Atella) FRANCO GRASSIA

fonte: Casertasette

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Grazzanise, il 9° Stormo dell'Aeronautica accoglie i bimbi delle case-famiglia - https://t.co/EN0SJuTg8j

Riso asiatico, l'eurodeputato Nicola Caputo chiede ripristino dei dazi - https://t.co/e1WdTqKpUt

Napoli, il successo di "Musicanti" all'insegna di Pino Daniele - https://t.co/IlIgGMNcoD

Carceri in Campania: il Garante Ciambriello annuncia nuove figure professionali - https://t.co/enNpF1JLxx

Condividi con un amico