Campania

Calunniatori, violenti e mistificatori

DSORTA DI ATELLA. “La solita accozzaglia che da sempre sta conducendo una guerra personale e velenosa con azioni violente e calunniose non consentendo il regolare svolgimento di diversi consiglio comunali e arrivando a minacciare anche le famiglie dei massimi esponenti della maggioranza presso le proprie Case, altera i fatti con astuzia e in mala fede, atteggiandosi a vittime per cercare di carpire una credibilità politica che non hanno e non potranno mia avere.

E certamente non può dargliela il segretario provinciale del PRC perché egli stesso ha poca credibilità politiSalvatore Del Preteca a livello provinciale, come efficacemente messo in evidenza l’altro giorno dal sindaco Salvatore Del Prete.

VERGOGNATEVI


Noi non sappiamo se veramente sarà attuato il proposito annunciato di disertare i futuri consigli comunali. Se così sarà si evidenzierà ancora una volta la mancanza di confronto politico e amministrativo da parte di Rifondazione Comunista su tutto ciò che interessa la vita politica e sociale di Orta di Atella, abituata solo a mistificare e a calunniare non rispettando le sedi democratiche del confronto e raffronto. Ci piace ricordare che la nostra non è una visione prettamente di parte dal momento che autorevoli esponenti del PRC sia provinciali che regionali hanno espresso solidarietà al consigliere regionale Brancaccio e al sindaco Del Prete sottolineando l’inadeguatezza e la miopia politica della dirigenza ortese di Rifondazione la cui sede è divenuta una dependance familiare!”

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, violenza domestica: al via rassegna "I demoni del focolare" - https://t.co/zPAleXS59K

Dramma della gelosia: uccide un uomo e accoltella la compagna, poi si lancia dal primo piano - https://t.co/WBkvXmLOSE

Caserta, investirono poliziotto durante fuga: arrestati due rapinatori - https://t.co/ccAZJ5H7rz

Vitulazio, perseguita l'ex convivente: finisce ai domiciliari col braccialetto elettronico - https://t.co/VOWh9WYGqy

Condividi con un amico