Italia / Politica

Dico come pedofilia, è polemica

(Visualizzato 1494 volte)

il presidente della Cei, BagnascoROMA. Scoppia la polemica dopo le dichiarazioni del presidente della Conferenza Episcopale Italiana, monsignor Angelo Bagnasco, che durante un incontro nella diocesi di Genova, parlando di “aberrazioni”, ha accostato i Dico alla pedofilia e all’incesto.

il leghista CalderoliIl centrosinistra si è detto inorridito. Gianclaudio Bressa, rivendicando l’autonomia della politica rispetto ai diktat della Chiesa, è convinto che parole come quelle di Bagnasco “facciano perdere credibilità e autorevolezza”. “Cercare di imporre come assoluta la propria visione unilaterale – ha aggiunto – ci allontana dalle società democratiche e pluraliste e ci spinge verso una fanatizzazione incomprensibile”. Posizione condivisa anche dai ministri dell’Unione Barbara Pollastrini, Paolo Ferrero e Alfonso Pecoraro Scanio, gli stessi scesi in piazza in occasione della recente manifestazione pro-Dico. “Non facciamo guerre di religione”, ha detto il segretario di Rifondazione Comunista Franco Giordano. “Bagnasco pensi a fare pulizia in casa propria prima di dire sciocchezze e fare paragoni inopportuni”, ha poi tuonato il deputato Ds e leader dell’Arcigay Franco Grillini facendo riferimento agli scandali pedofilia che hanno coinvolto la Chiesa cattolica. Silenzio quasi imbarazzante, invece, dai cattolici del centrosinistra. Sull’altro fronte, dal centrodestra sono giunti profondi attestati di solidarietà verso Bagnasco attaccato “da una sinistra che brandisce la laicità come un’arma contro la Chiesa”. Ancora più esplicito il leghista Roberto Calderoli: “Certo non è automatico il passaggio dai Dico alla pedofilia e all’incesto, ma è evidente che nelle società dove si è aperto ai Dico si è poi aperto successivamente anche alla pedofilia e all’incesto”. Intanto, in giornata è giunto un comunicato di chiarimento dell’Arcidiocesi di Genova: “Un infausto equivoco. Nessuna equiparazione tra Dico e incesto o pedofilia. Le sintesi giornalistiche sul discorso di monsignor Bagnasco sono parziali e fuorvianti”.

I più letti

Ultimi Commenti