Campania / Società

Il sottosegretario Pascarella al “Martlive”

(Visualizzato 1020 volte)

il sottosegretario Gaetano PascarellaGROTTAMINARDA (Avellino). L’identità e le radici risiedono nella valigia di cartone dei nostri emigranti, i veri testimonial di un’Italia amata ed unita, i comunicatori della fierezza italiana, l’esempio della creatività e della meritocrazia.

il regista Pino TordiglioneConoscere loro significa riscoprirsi nei valori e nell’orgoglio ormai consunti e logorati da falsi idealismi di casa nostra, un modo anche per comprendere e rapportarci all’immigrazione di altri Popoli in cerca di libertà ed affermazione, una sfida che il nostro Paese dovrà interpretare come una risorsa economica e stabilire regole certe d’accesso. E’ quanto è emerso dall’incontro-dibattito di “MartLive” tenutosi presso l’IIS “Majorana” di Grottaminarda, in Irpinia, al quale hanno partecipato: il sottosegretario alla pubblica istruzione Gaetano Pascarella, l’assessore regionale all’emigrazione della Campania Rosetta D’Amelio, l’Ispettrice del ministero della pubblica istruzione Antonietta Tartaglia ed il regista Pino Tordiglione, capo della comunicazione della “Columbus Citizens Foundation USA”. “La forza della comunicazione, espressa attraverso l’arte, la cultura, la moda, il cinema ed il teatro, ha ben rappresentato, in questa tre giorni di ‘Martlive’, l’argomento’Il ‘900 e l’Emigrazione’. E’ stata una fucina creativa di assoluta fruibilità scolastica valsa più di cento libri. Il compito della scuola oggi è rapportarsi con gli studenti in maniera nuova, solleticarli nel protagonismo, coinvolgerli, interpretarli e comunicare con la loro lingua”, – commenta l’energica manager scolastica Catia Capasso. “Ho incaricato la dottoressa Tartaglia di formulare una proposta tecnica per veicolare il ‘MartLive’ in tutte le scuole italiane. E’ un valido strumento di protagonismo scolastico dove gli studenti diventano autori dell’apprendimento di se stessi, un modo per comunicare la cultura e l’istruzione con il linguaggio dei giovani di assoluta penetrazione formativa. Sono contento che da questo istituto, oggi, sia partito un esempio d’istruzione innovativa al servizio del sistema Italia”, ha dichiarato il sottosegretario Pascarella. “Eventi come questi suggellano la creatività e diventano propositivi per la Nazione, oggi i giovani con l’argomento emigrazione hanno inteso celebrare la dignità umana per concepire una nuova politica che non può cancellare la tradizione e la radice di un Popolo”, ha concluso Pino Tordiglione.

Mary Villano
PT Agency News

I più letti

Ultimi Commenti